Morto Paolo Lavino, da Euronova a Bottega Verde, re delle vendite per corrispondenza

E morto a 80 anni l’imprenditore Paolo Lavino. Nato a Cossato, aveva costuito la sua fortuna sulle vendite per corrispondenza. Aveva cominciato con la Euonova di Vigliano, poi aveva rilevato Mondoffice e nel 1992 aveva acquisito Bottega Verde portandolo ad essere uno dei marchi di punta italiani della cosmetica.

Impegnato anche nella finanza, nell’editoria e in politica, Lavino è stato consigliere comunale a Cossato e presidente di Biverbanca.



In questo articolo: