#piemontelive Vado a telelavorare in montagna!

La pandemia da coronavirus ha costretto a cambiare gli atteggiamenti nei confronti del lavoro a distanza meglio noti come telelavoro o smartworking oltre che rispetto a ecommerce e elearning.

Famiglie e singoli hanno deciso di trasferirsi in montagna (o al mare o in campagna) durante il periodo del lockdown e poi hanno capito che qualcosa era cambiato e che loro potevano cambiare le cose fermandosi ancora nel periodo successivo Allo stesso tempo comuni e sindaci hanno capito che era possibile tentare di ripopolare e ridare vita alla montagna.

Stanno nascendo nuove proposte e nuove iniziative per aiutare chi vuole cambiare vita e modo di lavorare. Ci sono ancora problemi di digital divide tecnologico e culturale, ma la strada è segnata.

Ne parleremo con Marco Bussone presidente di Uncem Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani

Per seguire la diretta su Facebook



In questo articolo: