La svizzera boccia il referendum contro la libera circolazione dei cittadini europei

Gli elettori svizzeri hanno bocciato il referendum sulla libera circolazione dei cittadini europei nel paese che si è svolto domenica 27 settembre. I NO hanno ottenuto il 61.71% contro il 38.29% dei SI.
Solamente 4 cantoni che si sono espressi per il SI, tra cui il Ticino in cui lavorano oltre 60 mila lavoratori italiani dove la risposta affermativa ha ottenuto il 53,1 del totale.



In questo articolo: