Arrestati due uomini tra Susa e Vigone per violenza tra le mura domestiche

Nell’ arco di 24 ore sono stati arrestati dai carabinieri  due persone per violenza tra le mura domestiche, il primo a Susa dove i carabinieri hanno arrestato un 24enne per maltrattamenti ed estorsione nei confronti della madre e della sorella per estorcere loro denaro per procurarsi la droga. Il giovane è stato colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere in seguito a diverse segnalazioni e interventi dei carabinieri. Che avevano applicato nell’immediatezza il “Codice Rosso”.

Il secondo è stato eseguito  Vigone dove gli investigatori hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica, un 54enne che deve scontare la pena di due anni per maltrattamenti. L’uomo, nel 2014, si era reso protagonista di diverse condotte violente nei confronti della moglie che aveva trovato il coraggio di denunciarlo. Nei giorni scorsi la Corte di Cassazione ha reso definitiva la condanna.