Biella, furto finito in tragedia: giovane si getta dal terzo piano e muore

Dalle prime indiscrezioni si tratterebbe di un furto finito in tragedia. Un giovane sui 20 enne dopo aver rubato in una abitazione, all’arrivo dei proprietari avrebbe tentato la fuga gettandosi dal terzo piano di una palazzina in via Ogliaro a Biella.Si è gettato cercando di raggiungere la boscaglia vicino alla casa, ma è finito schiantato sull’asfalto. I fatti sono avvenuti intorno alle 19:30 di stasera, venerdì 20 novembre, nelle vicinanze dell’ex locale la Boheme. All’arrivo della polizia era ancora vivo, è morto poi nel trasporto in ospedale per le ferite riportate.

Sul posto diverse squadre della Volante, i vigili del fuoco, il 118, la squadra Mobile e la scientifica.

Non è nota l’identità del giovane che si sa essere di Biella e che conosceva di vista i proprietari della casa in cui ha rubato.