Csp-Innovazione delle Ict verrà messa in liquidazione

Csp-Innovazione delle Ict verrà messa in liquidazione coinvolgendo 18 lavoratori. La Fiom Cgil di Torino ha reso noto che nel corso di un’assemblea in videoconferenza con i lavoratori, il referente di CSP-innovazione delle ICT di Torino in compagnia dell’avvocato dell’azienda)ha comunicato che è stata avviata la procedura per la liquidazione della società.

CSP – Innovazione nelle ICT nasce nel 1988 come consorzio tra Enti locali e Unione Industriale di Torino, per fornire calcolo parallelo su supercomputer. Nel 1998, la sua missione viene trasformata in centro di eccellenza per la ricerca, sviluppo e sperimentazione di tecnologie avanzate informatiche e telematiche in collaborazione con Università e Politecnico dando vita a laboratori congiunti che toccano negli anni temi tecnologici pionieristici con la progettazione partecipata e una forte vocazione al trasferimento tecnologico verso le imprese.
Nel 2009 la Regione Piemonte entra nella compagine sociale per poi uscirne nel 2015 insieme all’Unione Industriale (che cede la sua quota alla società aizoOn Consulting) e alla Città di Torino.
Al momento la società è proprietà di Politecnico di Torino, Iren, Urmet, AizoOn e occupa circa 18 lavoratrici e lavoratori di cui 13 tecnici di elevata professionalità.