L’UNICEF premia il Sermig per l’attività svolta a favore dei giovani di culture e Paesi diversi

Nel corso di una semplice cerimonia presso la sede del Sermig, sabato 16 gennaio 2021 il Presidente del Comitato di Torino per l’UNICEF Antonio Sgroi ha consegnato al Fondatore Ernesto Olivero l’Attestato di Merito per l’attività svolta a favore dei giovani di culture e Paesi diversi.

Il riconoscimento dichiara Antonio Sgroi riconosce all’Arsenale della Pace di Torino, che ben merita l’appellativo di Felicizia, il luogo ideale delle giovani generazioni dove si coniugano accoglienza, inclusione, integrazione, empatia, solidarietà, rispetto e amicizia.

E’ stata altresì significativa la consegna dell’Attestato da parte della Volontaria Younicef Fatima Zahra El Maliani che ha trascorso molto tempo della sua giovinezza partecipando alle attività organizzate dal SERMIG e adesso, nel quartiere multietnico Aurora di Torino, cura l’organizzazione del corso gratuito di doposcuola per bambine e bambini della scuola primaria di primo grado.

Grazie all’Unicef per aver riconosciuto il modello di integrazione di Felicizia, il progetto dell’Arsenale della Pace di Torino pensato per i bambini e i ragazzi del quartiere multietnico di Porta Palazzo. “Ogni riconoscimento – dice Ernesto Olivero, fondatore del Sermig – è per noi un ulteriore impegno e responsabilità. Ringrazio gli educatori, i volontari e tutte le persone che continuano a crederci e a sostenerci” .