Ezio Bosso è il Piemontese dell’anno 2020

Ezio Bosso è il Piemontese dell’anno 2020. Questo l’esito del sondaggio tra i lettori di Quotidiano Piemontese, che come ogni anno eleggono un personaggio che per meriti particolari si è distinto nel corso dell’anno precedente. Il voto a Ezio Bosso è ovviamente un voto alla memoria (il musicista è scomparso il 15 maggio 2020) e premia quanto ci ha regalato nel corso della sua vita.

Ezio Bosso ha vinto con il 42% delle prfeenze totali, davanti a Giovannella Porzio, che si è fermata al 36%. Più indietro tutti gli altri candidati: Alfredo Busco e Giovanni Ferrero hanno raccolto il 13% dei voti, Giovanni Di Perri il 5%, Filippo Ganna il 3% e la giovanissima Anita il 2%.

Questi i risultati delle nove edizioni precedenti:

Alessandro Barbero è stato il Piemontese dell’anno 2019, Andrea Villa è stato il Piemontese dell’anno 2018, Carlotta Gilli è stata la piemontese dell’anno 2017, Mattia Aversa è stato il piemontese dell’anno 2016, Alberto di Seyssel è stato il piemontese dell’anno 2015, Luigi Ciotti è stato il piemontese dell’anno 2014 , Arturo Brachetti è stato il piemontese dell’anno 2013 , Fabiola Gianotti la piemontese dell’anno 2012 , Davide Bono il piemontese dell’anno 2011.

Nelle prossime settimane vi comunicheremo le modalità di consegna del Foujot che rappresent il premio di Quotidiano Piemontese, il luogo e la persona che ritirerà il riconoscimento in memoria di Ezio Bosso.