Bambina adescata davanti a scuola a Savigliano: era tutto un equivoco

E’ stato chiarito quanto successo ieri mattina davanti alla scuola primaria Santarosa di Savigliano. Una bambina è stata avvicinata da una signora che le ha chiesto cose che lei non ha capito, si è spaventata ed ha creduto di essere stata vittima di un tentativo di rapimento. Così è fuggita in scuola ed ha allertato le insegnanti. La preside ha chiamato le forze dell’ordine per raccontare quanto accaduto.

Nel pomeriggio si è chiarito tutto. La donna è straniera e si è rivolta alla bambina in inglese. Cercava la scuola che sta frequentando proprio per imparare l’italiano. Solitamente arriva accompagnata. Ieri mattina è invece arrivata in pullman e si è persa. In effetti ha chiesto aiuto ad un vigile urbano per le indicazioni. Si è invece rivolta alla bambina perchè le è sembrato che stesse finendo sotto una macchina, ma non è riuscita a farsi capire.

La donna è poi entrata in classe, ha frequentato le lezioni ed è stata fermata all’uscita dai carabinieri, che erano risaliti a lei grazie alle segnalazioni. In caserma è stato chiarito tutto, grazie alla presenza di un tenente capace di parlare inglese.



In questo articolo: