Chiede ad un amico di aiutarlo con il trasloco, ma nel furgone nasconde oltre un chilo di droga: arrestato

La squadra mobile della polizia di Verbania nella giornata di martedì 16 febbraio, ha fermato un furgone con a bordo due ragazzi. Il conducente e proprietario del furgone ha dichiarato agli agenti che stava aiutando un suo amico, l’altro passeggero a bordo ad effettuare un trasloco.
Gli agenti indispettiti dal nervosismo del passeggero, hanno optato per la perquisizione del furgone.
Tra i vari scatoloni del trasloco infatti, gli agenti hanno rinvenuto un sacco contenente un kg circa di marijuana e 50 grammi di cocaina.
Il proprietario, sbigottito, ha subito dichiarato agli agenti di essere totalmente all’oscuro della droga nascosta nel suo furgone.

In seguito la polizia, effettuando una ulteriore perquisizione a casa del passeggero ha rinvenuto 70 grammi di cocaina, 95 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e 5’700 euro in banconote di diverso taglio. Il ragazzo di 26 anni è stato dunque arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



In questo articolo: