La Diasorin di Saluggia compra l’americana Luminex, che produce test per Covid

La Diasorin, società italiana con sede a Saluggia nel vercellese, annuncia di aver sottoscritto un accordo per l’acquisizione dell’azienda americana Luminex Corporation per un prezzo in contanti pari a 37 dollari per azione. Un’operazione da 1,8 miliardi di dollari.

“L’acquisizione – afferma la società italiana in una nota – rafforzerà il posizionamento di DiaSorin nel campo della diagnostica molecolare”. Grazie a questa acquisizione infatti, DiaSorin accederà alla tecnologia e un portafoglio di diagnostica molecolare, rafforzando l’attuale offerta ed espandendo la propria presenza negli Stati Uniti.

L’acquisizione permetterà, inoltre, collaborazioni di lungo termine con aziende biotecnologiche e farmaceutiche, per esempio per lo sviluppo di vaccini e farmaci biologici, e la possibilità di sviluppare test basati sulla tecnologia multiplexing per futuri progetti di Value Based Care basati su algoritmi diagnostici. Tra gli altri prodotti la Luminex realizza test per individuare il Covid.



In questo articolo: