La zona gialla ritorna dal 26 aprile ove possibile, riaprono teatri, cinema, musei e eventi all’aperto con misure di limitazione della capienza

La zona gialla torna dal 26 aprile ove possibile e le scuole riaprono in presenza full in zona gialla e arancione. Sono le novità annunciate dal premier Mario Draghi, in conferenza stampa: “Dal 26 aprile si anticipa l’introduzione della zona gialla, si dà precedenza alle attività all’aperto, quindi alla ristorazione a pranzo e a cena, e alle scuole. Tutte le scuole riaprono in presenza in zona gialla e arancione. In zona rossa ci sono modalità per suddividere tra didattica in presenza e didattica a distanza”

Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha aggiunto in altra conferenza stampa: : “dal 26 aprile, con qualche giorno di anticipo rispetto all’ipotesi dei primi di maggio, potranno riaprire teatri, cinema, musei e eventi all’aperto con misure di limitazione della capienza”.