Olly ha 3 anni ed ha bisogno di orsetti di peluche e donazioni per curarsi #Teddies4Olly

Olivia ha 3 anni ed è affetta da una malattia genetica neurodegenerativa rarissima che, senza preavviso e senza tempistiche certe, le toglierà la possibilità di camminare, muoversi, giocare, parlare, sorridere, mangiare, respirare. Ma non le toglierà la capacità di capire ciò che le sta accadendo. Una malattia il cui solo nome mette paura: la paraparesi spastica ascendente ad esordio infantile.

Vi avevamo parlato di Olly diverso tempo fa, raccontandovi la sua storia. Ora è il momento di tornare a parlarne perchè Olly, i suoi genitori e tutte le persone che le vogliono bene, cominciando dalla comunità della pallanuoto italiana, hanno bisogno di aiuto, forza e coraggio.

E naturalmente Olly ha bisogno di soldi, perchè l’unico modo per salvarla è finanziare e sostenere subito una ricerca scientifica specifica, dedicata alla sua patologia, che per un solo anno costa 100 mila euro. Per questo è nata la raccolta fondi www.teddies4olly.com dove potete fare la vostra donazione.

E per questo è nato l’hashtag #teddies4olly, col quale è pssibile pubblicare le vostre foto sui social, dopo aver fatto la donazione, insieme al vostro peluche preferito, quello che vi dava coraggio quando eravate piccoli. Perchè dia un po’ di coraggio anche ad Olly!

Questa la storia di Olly



In questo articolo: