Coldiretti: dopo i nubifragi grave la situazione per il mais, la soia e il girasole

Seri danni all’agricoltura nella zona del chivassese tra Verolengo, Crescentino e San Sebastiano da Po dopo i violenti nubifragi di ieri sera. Coldiretti Torino rende noto che “I danni all’agricoltura sono ingenti. Devastati i campi di mais e allettati i grani già maturi. Il maltempo ha cagionato danni anche ai campi di soia e girasole. Pesanti i danni alle strutture: scoperchiate e allagate le case, divelti i tetti di strutture aziendali e capannoni. Irrimediabilmente danneggiate tante serre agricole”.

“Colpisce l’estensione del territorio interessato – aggiunge la Coldiretti – non era mai stato così in passato”. La tromba d’aria ha colpito la zona al confine tra le province di Vercelli e Torino in un’area molto estesa.



In questo articolo: