Torino, nel retro del negozio aveva una serra per coltivare marijuana

Nel suo negozio, nel quartiere Barriera di Milano a Torino, vendeva sigarette elettroniche ma nel retro, in un magazzino, produceva e stccava marijuana. Un commerciante di 59 anni è stato arrestato dai carabinieri, che hanno scoperto una serra artigianale, con tanto di lampade, ventole e termometri, e hanno sequestrato 53 piante di marijuana, 24 chili della stessa sostanza essiccata e imbustata in 58 buste, un bilancino di precisione e tutto il necessario per il confezionamento.

Ai militari dell’Arma l’uomo ha spiegato che l’erba nelle buste era legale e in libera vendita e il pubblico ministero ha disposto l’analisi della sostanza ritrovata. Il commerciante si trova ora agli arresti domiciliari.



In questo articolo: