Il Carpignano sul pugno del suo allenatore all’arbitro: siamo dipiaciuti, prenderemo provvedimenti

Il Carpignano, la società la cui squadra è allenata da Giovanni Alosi, ha diramato un comunicato ufficiale in relazione a quanto avvenuto ieri durante la partita con l’Oleggio Castello, quando il suo allenatore ha colpito con un pugno l’arbitro. Il video di quanto accaduto ha inevitabilmente fatt il giro del mondo.

La Società ASD Carpignano si ritiene dispiaciuta di quanto accaduto in data odierna durante la partita di Oleggio Castello, contrario all’etica sportiva che ha contraddistinto la propria centeneria storia e si riserva quanto prima di comunicare ufficialmente le decisioni assunte in merito all’accaduto.
La Società contestualmente porge le scuse in primis al Direttore di gara Sig. Felis, al Cra Aia Piemonte, alla Lnd Piemonte Vda, alla Società Asd Oleggio Castello, ai propri tifosi e a tutti gli appassionati di calcio.

Aggiornamento 28 settembre: Alosi si è dimesso.



In questo articolo: