Vaccino anti Covid: oltre 300.000 piemontesi rimandano la terza dose

“Oggi oltre 300 mila piemontesi che hanno maturato il requisito temporale per ricevere la terza dose (sei mesi dalla seconda), o non si sono ancora prenotati o non si sono presentati all’appuntamento”. A mettere in evidenza questo dato è il quotidiano La Stampa. “A pesare sono fattori diversi, spiegano dal Dirmei: dalla sottovalutazione del rischio alla durata del Green Pass, che per molti è la bussola in base alla quale regolarsi” si legge ancora nell’articolo.

In Piemonte sono in tutto 1,5 milioni le persone che hanno completato il ciclo vaccinale nelle categorie attualmente autorizzate (immunodepressi, altamente fragili, ospiti e operatori RSA, personale sanitario e over 60). Di questi 780.000 circa hanno già maturato il periodo necessario per la somministrazione della terza dose e tra loro quasi 430.000 l’hanno già ricevuta. Alla platea autorizzata per la dose addizionale da lunedì 22 novembre si aggiungerà anche la categoria 40-59 anni: in Piemonte sono oltre 1 milione le persone che hanno completato il ciclo vaccinale in questa fascia d’età.



In questo articolo: