I No Green Pass di Torino rinunciano alla piazza: faremo azioni di disobbedienza civile

Il popolo dei No Green Pass, dopo 24 settimane consecuitve di manifestazioni in centro a Torino ha deciso di rinunciare alle piazze. L’annuncio è stato dato da Serena Tagliaferri, una delle promotrici dei No Paura Day, nel corso della manifestazione della vigilia di Natale, cui hanno partecipato un centinaio di persone.

D’ora in poi – questa la comunicazione – non più manifestazioni di piazza ma azioni mirate di disobbedienza civile. Intanto dieci dei partecipanti, che erano senza mascherina, sono stati identificati e saranno multati.

Aggiornamento

Marco Liccione, leader del movimento ‘Variante Torinese’, annuncia che il suo movimento continuerà a trovarsi invece ogni sabato in piazza Castello. Si spaccano quindi le varie anime della protesta.



In questo articolo: