Due no vax disturbano il lavoro dei medici all’hub vaccinale dell’aeroporto di Caselle

Nel pomeriggio di ieri, martedì 25 gennaio, due persone, residenti a Rivoli e a Chieri, si sono messe in fila per ricevere il vaccino anti-Covid all’hub vaccinale dell’aeroporto di Caselle. Arrivati davanti ai medici, hanno iniziato a inveire contro i sanitari chiedendo loro dei possibili effetti collaterali e insistendo che firmassero un modulo di responsabilità per il trattamento. Il personale medico ha cercato invano di calmarli, ma per un’ora i due novax hanno bloccato l’attività del centro vaccinale. Poi la decisione dei medici di chiamare la polizia. La polaria li ha identificati e allontanati per far riprendere le vaccinazioni.