Alessandria, muore per COVID il padre 86enne e i due figli di 61 e 58 anni

I conoscenti hanno cercato invano di convincerli a vaccinarsi, ma è stato tutto inutile. Muoiono in ospedale ad Alessandria tre componenti della famiglia Grassi. Il primo a contrarre il virus è Massimo, 61 anni, entrato in ospedale per un blocco intestinale e morto poi per le complicanze della COVID-19. Il secondo ad andarsene è stato il padre 86enne Giorgio mentre l’ultimo temporalmente è stato Mario, 58 anni, che godeva di buona salute fino alla morte in ospedale per COVID-19.

I funerali si sono svolti oggi nella chiesa di san Giuseppe artigiano, nel quartiere Cristo alla periferia di Alessandria. La mamma ha visto in tre settimane morire il marito e i due figli. “Li conoscevo da tempo e sapevo come la pensassero. – ricorda a Repubblica l’amico di famiglia, Carmine Passalacqua, consigliere comunale – Massimo mi scriveva che il virus non esiste e, inutilmente, ho cercato di convincerlo della necessità di proteggere se stesso e gli altri. L’ultima volta, ancora, in occasione degli auguri di Natale. Ma non è servito”.



In questo articolo: