Centauro morto in incidente a Carmagnola: ubriaca la donna al volante

Era ubriaca, in auto insieme al figlio di 9 anni, la cinquantenne che lo scorso 15 maggio a Carmagnola, sull’ex Statale 20, ha tagliato la strada a due moto. Su una di queste viaggiavano Sebastiano “Nello” Rosa, e la figlia di otto anni; in sella all’altra moto invece la sua compagna Stefania.

L’uomo è morto nello schianto, madre e figlia sono ricoverate in gravi condizioni in ospedale da quel giorno. La donna ricoverata al Cto di Torino è uscita dal coma, un risveglio traumatico poiché ha dovuto scoprire della morte del compagno e delle gravi condizioni della bambina che lotta ancora per sopravvivere all’ospedale Regina Margherita.

Gli agenti della polizia locale di Carmagnola hanno indagato sulla dinamica dell’incidente e richiesto gli esami dell’alcoltest, eseguiti in ospedale. Così è risultato che la donna aveva un tasso di alcol nel sangue quasi tre volte superiore al consentito: quel giorno stava rientrando da una comunione. Ora è indagata dalla procura di Asti per omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza.