Per scalare il Monte Bianco ci vogliono 15 mila euro di cauzione, 10 per i soccorsi e 5 per la sepoltura

Un’ordinanza del  del sindaco di Saint-Gervais ha stabilito che gli scalatori che vorranno affrontare la via normale francese dal rifugio del Gouter fino alla cima del Monte Bianco dovranno versare 15 mila euro di cauzione. 10 mila saranno tenute per i soccorsi, secondo un costo medio per ogni spedizione, mentre 5 mila serviranno per coprire le spese di sepoltura della vittima.

Secondo il sindaco, che ce l’ha con gli “pseudo-alpinisti” che non seguono le raccomandazioni, dato l’alto rischio di caduta di massi a causa della siccità, “è inaccettabile che sia il contribuente francese a pagare questi costi”.