A Ostana 27 reclami su 47 votanti per il trattamento delle minoranze linguistiche

A Ostana, piccolo comune in provincia di Cuneo di lingua storica occitana, su 47 votanti 27 hanno presentato reclami per “il diverso trattamento delle minoranze linguistiche fra regioni a statuto speciale e non”. A renderlo noto è l’avvocato Felice Besostri, che si è occupato dei reclami con il coordinamento democrazia costituzionale.



In questo articolo: