Ultimo aggionamento: 04-07-2015 - 09:4:07 | Oggi: caldo amianto uber giugiaro stadio olimpico immigrazione saldi meteo

Il Tribunale di Roma ha accettato la costituzione come parte civile di tutti i lavoratori "contro gli autori del disastro Eutelia (ex Agile): la famiglia Landi (Samuele, Isacco e Raimondo), Claudio Marcello Massa e Sebastiano Liori". Se l'azienda sarà condannata dovrà "risarcirli".  Lo ha affermato il segretario generale della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, esprimendo soddisfazione per la decisione del tribunale. "La costituzione promossa dalla Fiom-Cgil per tutti i lavoratori (hanno aderito in 1.070), ha un grande significato per noi e per i lavoratori. Chi distrugge un'azienda, buttando sul lastrico migliaia di lavoratori, se condannato deve risarcirli. Ringraziamo fortemente gli avvocati Saverio Senese, Marianna Stendardo, Vincenzo De Luca e Marika Ballardin per il grande contributo e l'ottimo lavoro svolto. Anche la Fiom-Cgil sarà presente al processo come parte civile”.


Il Tribunale di Roma ha accettato la costituzione come parte civile di tutti i lavoratori “contro gli autori del disastro Eutelia (ex Agile): la famiglia Landi (Samuele, Isacco e Raimondo), Claudio Marcello Massa e Sebastiano Liori”. Se l’azienda sarà condannata dovrà “risarcirli”.  Lo ha affermato il segretario generale della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, esprimendo soddisfazione per la decisione del tribunale.

“La costituzione promossa dalla Fiom-Cgil per tutti i lavoratori (hanno aderito in 1.070), ha un grande significato per noi e per i lavoratori. Chi distrugge un’azienda, buttando sul lastrico migliaia di lavoratori, se condannato deve risarcirli. Ringraziamo fortemente gli avvocati Saverio Senese, Marianna Stendardo, Vincenzo De Luca e Marika Ballardin per il grande contributo e l’ottimo lavoro svolto. Anche la Fiom-Cgil sarà presente al processo come parte civile”.


TAGS: , , ,