Processo morti amianto Olivetti, tutti assolti in appello

“Tutti assolti perché il fatto non sussiste” i 13 imputati per il processo sui morti per amianto all’Olivetti di Ivrea. Lo ha deciso la Corte d’Appello di Torino. In primo grado fra i condannati c’erano i fratelli Carlo e Franco De Benedetti, ai quali furono inflitti 5 anni e 2 mesi. Fra i 13 imputati c’era anche l’ex ministro Corrado Passera al quale in primo grado, nel 2016, erano stati inflitti un anno e 11 mesi di reclusione. Il processo riguardava casi di dipendenti dell’azienda eporediese che si erano ammalati o erano deceduti per il contatto con sostanze nocive sul luogo di lavoro.



In questo articolo: