Arriva all’aeroporto Caselle di Torino con più di 500 farmaci illegali, fermato 19enne

Più di cinquecento confezioni di cosmetici e prodotti vari, per un valore complessivo di alcune migliaia di euro, tutti senza documenti che ne certificassero l’origine e la composizione. E’ quello che hanno trovato gli uomini della guardia di Finanza dentro il trolley di un 19enne sbarcato all’aeroporto di Torino-Caselle.

Il giovane, arrivato dal Senegal dopo una breve sosta a Casablanca, in Marocco, è stato denunciato dalle Fiamme Gialle, intervenute insieme ai funzionari della dogana,  per importazione illegale di medicinali.

Il diciannovenne non ha saputo rispondere sulla provenienza della merce. Non è escluso che si sia trattato di un caso di commercio illegale.

Al Comando della Guardia di finanza fanno osservare che sia i medicinali che i cosmetici possono contenere sostanze battericide potenzialmente nocive per la salute.