Druento, scaricava rifiuti pericolosi nel seminterrato della carrozzeria: multa e possibile sospensione dell’attività

Il proprietario di una carrozzeria a Druento da dei controlli effettuati dalla Guardia di Finanza insieme con la Polizia Municipale e l’Arpa, scaricava nel seminterrato della sua carrozzeria rifiuti speciali e ne faceva di fatto una discarica abusiva ben nascosta. Nell’ispezione è stato anche constatato il riversamento al suolo di oli minerali esausti, altamente inquinanti e pericolosi per la salute. Il carrozziere si è beccato una denuncia per gestione illecita di rifiuti speciali, gestione illecita delle acque di prima pioggia oltre che per l’assenza di qualunque autorizzazione in materia.

LEGGI ANCHE Quattro capannoni usati come discarica abusiva scoperti grazie ai droni a Cumiana

Tre lavoratori risultavano in nero, quindi, a parte essere esposti a sostanze nocive, erano così privi di ogni protezione sanitaria prevista per legge ai dipendenti regolari. Il carrozziere potrà essere multato per una somma che può ammontare a più di 30 mila euro e rischia anche la sospensione dell’attività.