Temporale a Torino, il resoconto: tetti scoperchiati, alberi caduti, strade allagate

Il temporale per cui è stata data l’allerta gialla si è abbattuto con grande intensità soprattutto sulla zona di Moncalieri e Chieri. Pioggia, grandine e vento forte hanno provocato diversi danni in città.

Le raffiche di vento generate dal temporale hanno raggiunto i 90-100 km/h, abbattendo alberi, piante, e in alcuni casi danneggiando addirittura tetti di abitazioni. Anche la ciminiera di una vecchia fabbrica è stata abbattuta dalla forza del vento e dell’acqua. A provocare disagi anche la caduta di un albero su un cavo della luce in viale Diaz. Allagamenti in piazza Cavour e in piazza Dante dove l’acqua non è riuscita a defluire.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco su tutto il territorio.

Danni anche nell’Astigiano. Sembra che i comuni più colpiti siano stati Castelnuovo Don Bosco (dove si è creato un vero e proprio fiume di grandine), Montiglio Monferrato, Cerreto d’Asti, Passerano Marmorito, Piovà Massaia e Moncalvo. Anche qui alberi divelti e un tetto scoperchiato. Sono stati registrati chicchi di grandine grossi come noci.

(Foto di Carlo Del Rosso)