Ubriaco cammina lungo i binari nel tunnel del Sempione per 17 km

Ha camminato, completamente ubriaco, per 17 chilometri lungo i binari nel tunnel del Sempione. Un gesto che avrebbe potuto costare molto caro ad un giovane svizzero. Il ragazzo, 19 anni, aveva giocato una partita di calcio con la sua squadra a Domodossola. Poi, durante il viaggio di ritorno, quando era già ubriaco, era sceso dal treno ad una fermata e non era riuscito a risalire in tempo. Allora si è messo in marcia seguendo i binari. Il tunnel del Sempione è lungo 19,8 chilometri, lui ne ha percorsi 17,5 prima che un macchinista si accorgesse di lui, fermasse il treno e bloccasse la circolazione ferroviaria. Il ragazzo aveva un tasso alcolemico di 2,4.

Tutto questo è accaduto lo scorso giugno, al processo è stato condannato ad una maxi multa da 900 franchi svizzeri, più 1.150 franchi per le spese processuali e la richiesta danni che dovrebbe ricevere dalle Bls per gli incassi persi, visto che per colpa sua due treni erano stati cancellati.



In questo articolo: