Torino, 58enne arrestato per maltrattamenti in famiglia: nell’ultimo episodio ha anche lanciato un bicchiere contro la moglie

Lunedì pomeriggio, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in un’abitazione del quartiere Vanchiglia di Torino in seguito alla chiamata di una donna allarmata dall’accesa discussione dei suoi genitori. Dal diverbio è scaturita la violenza del padre nei confronti della madre. Giunti sul posto, i poliziotti sono stati accolti da una donna in lacrime e con un’evidente ferita alla mano. La vittima ha raccontato di essersi procurata il taglio mentre cercava di pararsi dal lancio di un bicchiere di vetro. Il carnefice, indica la donna, è il marito di 58 anni.

Le due donne hanno rilasciato testimonianze di violenze in famiglia reiterate nel tempo, di discussioni degenerate spesso in aggressioni fisiche. In base al racconto delle vittime, l’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.