Aperto nuovo cavalca-ferrovia per arrivare al quartiere Falchera di Torino

È stato aperto e inaugurato oggi, giovedì 16 luglio, il nuovo cavalca-ferrovia con annessa pista ciclabile che permetterà un nuovo collegamento tra Torino e il quartiere Falchera. L’inaugurazione è stata presenziata dalla sindaca, Chiara Appendino, dalla assessora alla Mobilità, Maria Lapietra, e dalla presidente della Circoscrizione 6, Carlotta Salerno.

Chi si muove da e verso Falchera può dunque, da oggi, utilizzare un secondo asse viario che consente di attraversare il quartiere scavalcando la ferrovia, da corso Romania verso il confine con Settimo Torinese, passando sotto l’autostrada Torino-Milano ed arrivare in via Nuvolari, per raggiungere Falchera nuova e via Sant’Elia e poi ricongiungersi con Falchera vecchia grazie a due rotonde.

Un nuovo parcheggio di interscambio da 200 posti è stato realizzato in connessione con la stazione Stura ed è stata riqualificata l’area posta tra l’autostrada, la ferrovia e l’abitato della Falchera, con la sistemazione a verde di circa 3mila mq, la piantumazione di oltre 50 tigli e la posa di alcuni elementi di arredo urbano.

L’importo dei lavori, costati complessivamente 4 milioni e 700mila euro, è totalmente finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti nell’ambito del “Fondo per l’attuazione del Piano nazionale per le Città”. Finora dal Ministero sono arrivati fondi per 11 milioni di euro per interventi al solo quartiere Falchera.

Foto: Redazione web – www.comune.torino.it



In questo articolo: