Neanche il Covid ferma la Ferrero: 2000 euro di premio produzione ai dipendenti

Nemmeno la pandemia da Covid-19 ha fermato la Ferrero, che anche quest’anno è riuscita a garantire ai propri dipendenti un importante premio produzione. L’importo massimo raggiungibile, per l’anno in corso, è di 2.220 euro lordi, cambia a seconda degli stabilimenti ed è determinato dall’andamento di due parametri: il risultato economico, unico per tutta l’azienda (30% del premio), e il risultato gestionale (70% del premio) legato all’andamento di ogni stabilimento.

Nello stabilimento di Alba il premio è stato di 2.105,97 euro, mentre nel settore aree e depositi a euro 2.029,51. A Balvano si arriva a 2.127,74 lordi, a Pozzuolo 2.136,03, a S.Angelo 2.170,24, mentre negli staff il premio raggiunge  i 2.106,28 lordi. I dipendenti toveranno i soldi nello stipendio di ottobre 2020.



In questo articolo: