Torino, abbandonano rifiuti illegalmente, beccati grazie alle fototrappole della sindaca. Appendino: “Andremo avanti”

Hanno abbandonato illegalmente rifiuti per strada e poi sono scappati. I responsabili, però, non sono sfuggiti alle fototrappole fatte installare dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino. E’ stata la prima cittadina infatti ha pubblicare le foto dei responsabili individuati e sanzionati dalla polizia municipale.
“Pulire la città è un dovere dell’Amministrazione – dice Appendino -. Mantenerla pulita è un dovere (anche) dei cittadini. Chi non lo fa danneggia tutti. Avevamo detto che avremmo messo delle “fototrappole” per individuare chi abbandona illegalmente rifiuti nell’ambiente, e lo abbiamo fatto. Quello che vedete nella foto è uno dei tanti fermo immagine dei video che ha raccolto la Polizia Municipale. I responsabili sono stati individuati e sanzionati”.
“Ve lo dico: andremo avanti – continua la prima cittadina -.  Abbiamo dedicato tutte le energie possibili per difendere e tutelare l’ambiente e gli spazi verdi di Torino, non permetteremo che gli sforzi nostri – e di migliaia e migliaia di cittadini – vengano vanificati da pochi incivili.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti i torinesi che ogni giorno contribuiscono a tutelare il nostro territorio rispettando le regole del conferimento rifiuti. Un ringraziamento anche all’Assessore Alberto Unia, agli uffici del Verde, alla Polizia Municipale e ad Amiat”.
Infine conclude:
Aggiungo due riferimenti utili.
Per segnalazioni ambientali:
ciclorifiuti@comune.torino.it oppure app Junker
Per conferimento di rifiuti ingombranti: Amiat 800107277



In questo articolo: