Terminate le riprese del quarto film di Pupi Oggiano girato tra Torino, Carignano, Nichelino e Avigliana: …e tutto il buio che c’è intorno

Sono terminate da pochi giorni le riprese di ‘…e tutto il buio che c’è intorno’, quarto film di Pupi Oggiano. Come nei precedenti lavori del regista torinese la maggior parte del cast tecnico e artistico e le location sono tutte piemontesi. La troupe è stata infatti impegnata sul set a Torino, Nichelino, Avigliana e Carignano.

Il film racconta le vicende di tre sorelle ed un fratello, che vivono in un cascinale col vecchio padre. La famiglia è assediata da una grave minaccia esterna che rende la vita quotidiana sempre tesa e col rischio di un possibile imminente disastro.

Il set principale, il cascinale dove si svolge gran parte della vicenda, è stato allestito a Carignano, dove regista, attori e tecnici sono stati impegnati per una settimana intera, suscitando l’inevitabile curiosità degli abitanti del paese.

‘…e tutto il buio che c’è intorno’ è scritto da Pupi Oggiano, con Gabriele Farina e Antonio Tentori. Nel cast troviamo i nomi di Diego Casale, Tita Giunta, Manuela Marascio, Maurizio Carlini e Anna Panero. E ancora, tra i ruoli principali, Ilenia Speranza, Alis D’Amico, Osmar Santucho, Silvia Barattini, Silvia Ugazio e Maurizio Terenzi.

“Si tratta – spiega Pupi Oggiano – del quarto tassello di un progetto che prevede sei film con i quali voglio affrontare tutte le declinazioni del cinema di genere. Siamo partiti con ‘La paura trema contro’, che era di base un film di fantascienza, poi ‘Ancora pochi passi’, che si inoltra nell’horror, e ‘Nel ventre dell’enigma’, che è in fondo un thriller. Con questo film affrontiamo il genere fantastico per proseguire l’avventura”.

“Al mio fianco c’è la squadra tecnica che mi sta affiancando in questa impresa, – continua Oggiano – da Alessandro Benna a Luca Ferrato, da Serena Guarnero a Elvis Di Ponto. E un grande lavoro ha fatto anche Gloria Corradino occupandosi del trucco”.

Alla fine del percorso dei sei film si scoprirà il pensiero di Pupi Oggiano sul cinema di genere, e non mancheranno le sorprese. Ognuno dei sei film è comunque autoconclusivo ed è assolutamente fruibile in maniera a se stante. Chi ha però visto i precedenti scoprirà decine di richiami e collegamenti tra l’uno e l’altro.

‘…e tutto il buio che c’è intorno’, che è completamente autoprodotto da Pupi Oggiano, Maurizio Terenzi e Debora Lomartire, va ora in post produzione e dovrebbe essere pronto per uscire al cinema nei primi mesi del 2022.

Nella foto, di Elvis Di Ponto, Silvia Barattini sul set.



In questo articolo: