Lapo Elkann sul referendum sulla Cannabis: “Io sono d’accordo”

Lapo Elkann ha sostenuto con un lungo post su twitter in cui spiega la sua posizione a favore del referendum sulla Cannabis per depenalizzare i consumatori. Il rampollo di casa Agnelli, già noto alle cronache per la sua dipendenza da cocaina, fa un’attenta analisi dei meccanismi dietro al proibizionismo dalla criminalità all’isolamento dei consumatori.

“Il proibizionismo – scrive – ha reso più fragili e non più forti le istituzioni ed i suoi cittadini e persone che fanno uso di cannabis si rivolgono alla criminalità con l’idea di essere degli emarginati, di dover comprarla di nascosto per evitare guai giudiziari e di consumarla spesso all’oscuro dei famigliari per non essere giudicati. Finendo con l’acquistare prodotti di bassa qualità lavorati con sostanze chimiche per aumentare i guadagni netti di chi produce illegalmente”.

“Credo sia il momento giusto per rivedere il rapporto tra cittadino e Stato che non ha funzionato. E di parlare senza tabù: informare con dati alla mano e ricerche scientifiche i cittadini per dar loro opportunità di farsi una idea libera. Ho personalmente passato una vita con la lotta alle dipendenze per sostanze molto più pericolose e dannose. Voglio solo dire: informatevi. E poi decidete. Io sono d’accordo” – conclude.



In questo articolo: