Studentessa di Biella entra in facoltà senza green pass: la professoressa sospende la lezione

È di Biella la studentessa Silvia che nella giornata di sabato 9 ottobre è entrata nella facoltà di filosofia di Bologna senza green pass per assistere alla lezione di psicologia cognitiva.
La professoressa, informata dalla direzione, ha prima chiesto alla ragazza di lasciare l’aula ma incontrando il suo rifiuto ha sospeso la lezione.
la studentessa ha dichiarato di essere stata insultata e minacciata da alcuni suoi colleghi, mentre la professoressa ha dichiarato a Repubblica Bologna che la ragazza non avrebbe ricevuto «Nessun insulto e nessuna aggressione, era la prima volta che veniva a lezione».



In questo articolo: