Torino: si fingono corrieri, poi le danno un colpo in testa per rapinarla

Due rapinatori si sono finti corrieri dello spedizioniere Bartolini per entrare in casa e portare via a una donna di 64 anni nel quartiere Santa Rita di Torino 6 mila euro. Consegnato il finto pacco la donna si era accorta che qualcosa non andava, nel giro di un attimo però l’avevano colpita alla testa, legata e imbavagliata.

I due malviventi sono andati a colpo sicuro, senza mettere sottosopra l’abitazione hanno puntato al nascondiglio della busta con 6 mila euro in contanti e poi si sono dileguati. Si cerca ora una connessione, una persona a conoscenza del denaro che abbia informato i due rapinatori.

A dare l’allarme una vicina di casa che ha sentito le urla di aiuto della donna dopo che era riuscita a togliere il nastro adesivo dalla bocca, ma non a slegarsi. La 64enne è stata portata all’ospedale Mauriziano in stato confusionale con una contusione alla testa, curata e dimessa con una prognosi di alcuni giorni.

All’arrivo della squadra mobile la donna ha detto che non era stato rubato nulla, per la rapidità del colpo e la sicurezza con cui hanno agito i finti corrieri, ma poi controllando il nascondiglio dei soldi, ha riferito della scomparsa dei contanti.

Gli investigatori stano ora visionando tutte le telecamere di videosorveglianza della zona alla ricerca dell’immagine dei malviventi, al loro arrivo o quando sono fuggiti via.

 



In questo articolo: