E’ morto a 68 anni Maurizio Martinotti grande riscopritore del folk piemontese

E’ morto il 31 dicembre 2021 a solo 68 anni Maurizio Martinotti, musicista e compositore casalese che da un paio di mesi era ricoverato all’Ospedale di Alessandria per una grave malattia. Le sue condizioni si erano complicate negli ultimi giorni.

Il 20 ottobre aveva lasciato un messaggio su Facebook annunciando il suo ricovero.

Sospensione temporanea delle trasmissioni.
Domani entro in Ospedale ad Alessandria, e non so quanto ci resterò, e se il post intervento mi lascerà a terra per un lunghissimo periodo, come mi è successo l’anno passaro per l’altro aneurisma.

Martinotti è stato un grande musicista, appassionato suonatore di ghironda organizzatore di Folkermesse, la manifestazione musicale dedicata ai gruppi folk. Fondatore insieme a Beppe Greppi de La Chapa Rusa, un gruppo di musica folk piemontese che ha suonato in Francia, Belgio, Germania, Paesi Bassi, Danimarca, Svizzera, Inghilterra, Austria, Spagna, Portogallo, Finlandia, Stati Uniti, Canada.
Nel 1997, La Chapa Rusa si sciolse e Martinotti fondò i Tendachent.



In questo articolo: