Si fa arrestare due volte in tre giorni per droga a Biella

Una donna di 28 anni di Biella, conosciuta dalle forze dell’ordine come consumatrice di droga, è stata sorpresa martedì dalla polizia con 15 grammi di eroina e poco più di un grammo di cocaina dalla squadra mobile di Biella comandata da commissario capo Filippo Cocca. La giovane si era appena rifornita sulla piazza di spaccio di Novara e la quantità in suo possesso è sufficiente per l’arresto.

Dato che fino ad allora era incensurata la 28enne durante l’udienza di convalida di ieri mattina, assistita dall’avvocato Pietro Barrasso, è stata obbligata dal Gip solo alla firma per tre giorni a settimana e alla dimora.

Vista la tenuità del provvedimento la biellese ha pensato bene di tornare a rifornirsi di droga tra Novara e Milano. Una volta rientrata a Biella però c’erano ad aspettarla gli agenti della polizia di stato che l’hanno posta nuovamente in arresto e portata in Questura.

Il provvedimento del giudice questa volta non sarà così clemente e molto probabilmente dovrà aspettare in carcere il processo a suo carico.



In questo articolo: