Seguici su

Alessandria

Un uomo e una donna intossicati dal monossido di carbonio in casa a Fubine, sono gravi

I due sono stati trasportati in codice rosso all’ospedale di Alessandria

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

ambulanza

FUBINE – Si sono messi a dormire lasciando alcune pentole con carbonella accesa e sono rimasti intossicati in casa. E’ successo questo pomeriggio, giovedì 30 novembre, a Fubine, in provincia di Alessandria. Malcapitati sono un uomo di 78 anni e una donna  di 53 che vivono in una cascina in via San Giovanni Bosco.

Da quanto si apprende a lanciare l’allarme sono stati i familiari dei due che, non riuscendo a mettersi in contatto con loro, hanno allertato o soccorsi. Che, giunti sul posto, hanno prestati i primi soccorsi ai due e li hanno trasportati in codice rosso all’ospedale di Alessandria.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *