Seguici su

Cittadini

Case ATC, intervento urgente sulle caldaie responsabili di intossicazione da monossido

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per verificare l’eventuale presenza di monossido di carbonio negli ambienti

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Venerdì scorso, 1 dicembre, alle ore 8.30, l’Ufficio Abusivismo Edilizio della Polizia Locale ha coordinato un intervento di verifica e messa in sicurezza delle caldaie e delle canne di ventilazione a servizio di una palazzina di 10 piani in via degli Ulivi.

Durante l’operazione, richiesta da Italgas a seguito dell’intossicazione da monossido di carbonio di un condomino, il personale di ASL, i tecnici della Protezione Civile Ufficio Verifiche Impianti Elettrici e Termici e di ATC, hanno verificato gli impianti di 30 appartamenti, in parte di proprietà di Atc e in parte di privati cittadini.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per verificare l’eventuale presenza di monossido di carbonio negli ambienti.

Durante le verifiche è stata individuata la causa delle esalazioni di monossido e sono state adottate misure contingibili urgenti di messa in sicurezza consistenti nella chiusura di 3 utenze gas da parte dei tecnici di Italgas a causa di impianti non conformi alla normativa (tra cui quella responsabile delle esalazioni che hanno provocato l’intossicazione di una persona) e nel distacco di 5 caldaie considerate pericolose.

La celerità con cui è stato effettuato l’intervento congiunto dei vari Enti e le misure adottate hanno consentito di prevenire ben più gravi conseguenze.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *