Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

29 - 07 - 2014

Alessandria

Balzola: furto di oro rosso rubato all’ex cementificio Holcim

rameI carabinieri della stazione di Balzola, nei pressi di Casale Monferrato, nel primo pomeriggio di giovedì 11 giugno, hanno arrestato un pregiudicato rumeno di Torino. Fermato, dopo un breve inseguimento, a bordo di autovettura con targa francese, è stato sorpreso con diversi cavi di rame, tutti sezionati e arrotolati, per un peso complessivo di circa 300 kg, risultati rubati poco prima presso l’ex cementificio Holcim di Morano sul Po. L’uomo, Alexandru Bogdan Pitulce, quasi 23enne, è stato arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza del comando, in attesa di rito direttissimo. (altro…)

Perde tutto lo stipendio al videopoker e finge una rapina per non confessarlo alla moglie

videopokerPerde al gioco tutto lo stipendio e per timore di rivelarlo alla famiglia, simula una rapina. Un uomo di 41 anni, italiano, ha denunciato ai carabinieri di Valenza un’aggressione, subita nei giorni scorsi, nei pressi della sua azienda, subito dopo il lavoro. Gli assalitori, secondo le sue dichiarazioni, sarebbero due giovani stranieri che, sotto minaccia verbale e fisica, dopo averlo immobilizzato per impedirgli di fuggire nella sua auto, lo hanno costretto a consegnare lo stipendio mensile, 1200 euro, ricevuto poco prima. I militari hanno inziaito subito le indagini monitorando il territorio, in particolare la zona del reato. Grazie ai filmati ricavati dalle telecamere presenti in quel tratto stradale, i carabinieri hanno scoperto che, all’uscita dal lavoro, il 41enne è salito normalmente nella sua auto e si è allontanato, senza essere vittima di alcun furto. (altro…)

Tortona: cerca di corrompere le fiamme gialle per evitare una multa

finanzieriHa tentato di corrompere alcuni finanzieri sperando di farla franca. E’ successo a Tortona, nell’alessandrino, quando le  fiamme gialle, dopo aver individuato un cliente sprovvisto di scontrino all’uscita di un salone di parrucchieri, si sono recate nel negozio per multare il proprietario. Al momento di redigere gli atti amministrativi, il titolare, di nazionalità asiatica, irrequieto già alla vista dei militari, ha cercato di evitare di fornire le proprie generalità e, in un secondo momento ha anche tentato di corrompere le fiamme gialle offrendo una somma di denaro per non denunciarlo. (altro…)

Inceneritore del Gerbido: la linea 1 ferma per qualche giorno: verso l’inaugurazione ufficiale del’impianto il 20 giugno

inceneritore-gerbidoSecondo quanto pubblicato dal sito del Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero, la linea 1 dell’inceneritore del Gerbido è stata ferma per giorni per ragioni da chiarire e il 20 giugno 2014 ci dovrebbe essere l’inaugurazione ufficiale dell’impianto

La linea 1 dell’inceneritore del Gerbido e’ stata ferma per diversi giorni.  Le cause potrebbero essere dovute ad un’esplosione fuori controllo avvenuta all’interno della camera di combustione, forse causata dall’immissione di materiale non ben vagliato (lasciamo a voi ogni commento).   (altro…)

Due anni e otto mesi ai tre ragazzi che spaccarono naso e mandibola ad un giovane in discoteca a Sale

324_180_pestaggio_rimini_800_800Tre giovani napoletani, Giovanni Padovani, 39 anni, Luigi Marrano, 33, e Pietro Cozzolino, 34, sono stati condannati dal tribunale di Alessandria per i violenti pestaggi, terminati in rapina, davanti alla discoteca “La Cometa” di Sale (Al). I fatti risalgono al 22 gennaio 2013 quando Marrano e Padovani approcciano un paio di ragazze dentro il locale e rivolgono loro alcuni apprezzamenti piuttosto volgari. Un ragazzo aveva provato a difenderle, ma era stato aggredito con pugni e calci, anche dopo essere stato scaraventato a terra e i tre bulli gli avevano spaccato naso e mandibola.
Nella stessa serata un altro (altro…)

Appalti irregolari: sequestrate 4mila pagine relative ad indagine su sanità piemontese

Alberto Goffi, ex consigliere Udc

Alberto Goffi, ex consigliere Udc

Mentre Sergio Chiamparino stava presentando la sua nuova giunta e a noi di Quotidiano Piemontese spiegava che per avere credibilità davanti ai cittadini ciò che conta è la trasparenza, la Corte dei Conti, su richiesta del procuratore Giancarlo Astegiano, si presentava a palazzo Lascaris e sequestrava 4 mila pagine di documenti relativi ad alcuni appalti delle Asl e Aso piemontesi.
La richiesta per quei documenti era stata già avviata dalla Commissione d’indagine presieduta dall’ex consigliere Udc Alberto Goffi, ma l’atto era stato reso vano dal decadere della Commisione stessa, non rinnovata in Consiglio dalla maggioranza di centrodestra.
In verità, alla conferenza di ieri (qui il video integrale) Chiamparino ha auspicato una pronta (altro…)

Novi Ligure: sequestrati 8mila prodotti contraffatti, 54mila pericolosi

fiamme-gialleNuova operazione delle fiamme gialle contro la commercializzazione di merci non conformi. Oltre 8mila prodotti contraffatti e 54mila articoli vari (come accessori per capelli e piercing) privi delle indicazioni necessarie sulla loro sicurezza sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Novi Ligure. Il valore della merce è di circa 50 mila euro. Il rappresentante legale della società produttrice dei prodotti con logo contraffatto, è stato denunciato e un cinese, responsabile della ditta che ha messo in vendita i prodotti (altro…)

Novi Ligure, dimenticano il cane in macchina sotto il sole e l’animale muore per asfissia

caneHanno lasciato il cane chiuso in macchina sotto il sole e l’animale è morto per asfissia. L’episodio è avvenuto a Novi Ligure. Due anziani coniugi si sono recati nella mattina di lunedì 9 giugno a fare alcuni esami medici ed hanno lasciato il proprio cane, una femmina di razza bretone, chiusa in macchina. La temperature era superiore ai 30 gradi e ben presto l’aria all’interno della macchina è diventata irrespirabile. La cagnolina è stata notata da alcuni passanti che hanno avvertito polizia municipale e vigili del fuoco. Il finestrino dell’auto è stato a quel punto infranto e l’animale tirato fuori in condizioni disperate. Poco dopo è infatti morto per asfissia. Il proprietario è stato denunciato per maltrattamento di animale, con l’aggravante della sopraggiunta morte. (altro…)

In tre entrano in casa e aggrediscono una donna. Denunciata una famiglia ad Alessandria

1313591678657Sono stati individuati ed arrestati i tre cittadini marocchini che ieri hanno aggredito una donna ad Alessandria nella sua stessa abitazione. La vittima si era recata in periferia nella sua seconda casa per tagliare l’erba del giardino, giardino che confina, senza soluzione di continuità, con quello di una famiglia marocchina. Mentre era intenta a rasare il prato, i vicini, una coppia di 63 anni lei e 40 lui, si sono avvicinati alla sua proprietà inveendole contro. La donna, non comprendendo il motivo di tale sfuriata, ha preferito rientrare in casa, ma nella fretta ha scordato le chiavi nella toppa.
I due cittadini stranieri, raggiunti dalla nipote di 16 anni, l’hanno così seguita (altro…)

Alessandria, 11 arresti per immigrazione clandestina di ragazze dell’Est costrette a prostituirsi

prostitutaScoperto un giro di clandestine destinato alla prostituzione. La polizia di Alessandria ha arrestato 11 persone e sequestrato 5 night club del territorio perché coinvolti in un traffico di esseri umani. Alcuni individui agevolavano l’ingresso in Italia di giovani donne dall’Europa dell’Est, tutte con documenti falsi ed extracomunitarie, ignare di quanto sarebbe accaduto loro una volta a destinazione. Le ragazze erano costrette a lavorare come prostitute con clienti di locali notturni e guadagnavano 80 euro al mese, mentre tutto il resto degli incassi spettava ai loro “proprietari”. Dovevano appartarsi all’esterno dei locali e consumare l’atto sessuale con l’uomo di turno. I militari intervenuti nell’operazione, circa 90 della questura, 30 del reparto prevenzione crimine di Torino, più agenti delle squadre mobili di Torino, Biella, Novara, Vercelli e Pavia, hanno portato alla luce una vera e propria associazione criminale in cui ogni membro svolgeva un ruolo ben definito e tutti si adoperavano per reclutare vittime. (altro…)

Ospedale di Alessandria: presentato il Bilancio sociale 2013

lego-ospedaleL’azienda ospedaliera di Alessandria ha presentato gli ultimi risultati di attività in occasione della pubblicazione del Bilancio sociale 2013. “Abbiamo mantenuto il nostro ruolo di azienda di rilievo nazionale: gli indicatori di esito, sia di salute che economico finanziario, ma soprattutto quello dei cittadini, confermano gli sforzi e la professionalità degli operatori”. È stato il commento del direttore generale Nicola Giorgione. Per quanto riguarda l’aspetto prettamente economico, al 31 dicembre il bilancio si chiudeva in pareggio, con un valore per il 2013 che si attesta intorno 223 milioni di euro (altro…)

Cade dalla moto in corsa e muore sul colpo, mentre la fidanzata assiste alla scena

118Morto nello schianto stradale di domenica 8 giugno un novese di nome Franco Modena, carrozziere di 52 anni. L’uomo si trovava in sella alla sua moto di grossa cilindrata, Suzuki 1000 Gs, percorrendo la strada provinciale nel comune di Campo Ligure. La sua compagna lo seguiva in auto senza perdere di vista la moto quando, all’improvviso, per ragioni ancora da confermare, lui ha perso il controllo del mezzo cadendo con violenza sull’asfalto. (altro…)