Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

25 - 11 - 2014

Alessandria

Casale, il suo canile non è in regola, gli sequestrano 30 cani e lui aggredisce i vigili urbani

American-Staffordshire-caneSi erano presentati al canile per un controllo ed hanno finito per essere aggrediti dal proprietario. E’ successo a Casale, protagonista un uomo originario del Senegal di 41 anni. I vigili urbani hanno fatto un controllo insieme agli uomini dell’Asl locale nel canile di proprietà dell’uomo, hanno trovato alcune irregolarità ed hanno posto sotto sequestro circa trenta animali. A quel punto hanno accompagnato l’uomo in commissariato per formalizzare la denuncia ma qui è scattata la spropositata reazione dell’uomo, che ha aggredito gli agenti e causato diversi danni ai locali e ai mezzi parcheggiati davanti al commissariato. A quel punto è scattato l’arresto. (altro…)

Edilizia in Piemonte: solo il 6,2% delle imprese prevede di aumentare il fatturato

ediliziaL’edilizia continua a vivere difficoltà importanti e la crisi continua a picchiare duro su un settore economico che rappresenta uno dei riferimenti ‘classici’ per misurare lo stato di salute delle economie occidentali. “Per l’edilizia piemontese la situazione continua ad essere ancora molto critica e nemmeno nel 2014 si potrà parlare di ripresa – ha dichiarato il Presidente di Ance Piemonte Giuseppe Provvisiero commentando i dati diffusi dal Centro Studi dell’Ance Piemonte per il semestre di previsione luglio–dicembre 2014 – Apprezziamo gli sforzi della politica per far ripartire l’intera l’economia con lo Sblocca Italia e la Legge di Stabilità ma purtroppo sono solo piccoli passi non ancorasufficienti per (altro…)

La Finanza di Tortona scopre 12 persone che con false dichiarazioni dei redditi ottenevano rette agevolate ed esenzioni dai ticket

controlli finanzaSono in mezzo a noi, sono tutto intorno a noi, le cronache ce ne parlano di continuo: uno stillicidio di piccole truffe e risorse sprecate per chi non ne ha diritto. Eppure queste storie passano quasi sotto silenzio, raramente sollevano sdegno e indignazione, anche se nei decenni hanno prodotto danni irreparabili alla nostra economia. L’ennesima notizia arriva da Tortona, in provincia di Alessandria, dove la Guardia di Finanza ha scoperto dodici persone che fornendo false dichiarazioni dei redditi – e in un caso anche una falsa attestazione di disoccupazione, avevano ottenuto rette agevolate per gli asili nido ed esenzioni per il pagamento dei ticket sanitari. Nei confronti di queste (altro…)

Luoghi del cuore-FAI: una firma virtuale per salvare il Museo del cappello Borsalino di Alessandria e un pezzo di storia italiana

borsalinoUna sfida importante è in corso per salvare un pezzo della cultura piemontese e italiana, un pezzo di storia del grande artigianato che ha reso famoso il nostro Paese nel mondo: raccogliere 50mila firme per evitare la chiusura del Museo del Cappello Borsalino. Basta poco, insomma, per sostenere questa iniziativa: collegarsi a questo link del censimento FAI-I luoghi del cuore e votare in pochi secondi, se possibile condividendo anche l’appello con i vostri conoscenti e amici. L’obiettivo delle 50mila firme deve essere raggiunto entro il 30 novembre e avere così la possibilità di (altro…)

Casale, uomo di 50 anni muore in bici urtato da un’auto sulla provinciale

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Un uomo di 50 anni, Pasquale Albrizio, è morto nella serata di venerdì 24 ottobre, dopo un incidente che lo ha coinvolto mentre era a bordo della sua bicicletta. L’uomo si trovava sulla strada provinciale che unisce Casale a Valenza quando è stato urtato da una macchina ed è finito nel campo vicino alla strada. A chiamare i carabinieri è stata la stessa conducente della macchina, che ha sentito un tonfo ma non si è accorta del ciclista, il quale è stato infatti ritrovato solo dopo l’arrivo dei militari, ormai senza vita. L’incidente è avvenuto intorno alle 19.20 nel tratto di provinciale fra Borgo San Martino (altro…)

Blue Night, fermata a Malpensa una donna coinvolta nel giro di prostituzione

locale-prostituzioneUna donna di 39 anni, cittadina russa, è stata fermata all’aereoporto di malpensa appena scesa dall’aereo. Si trata dell’ultimo arresto compiuto dalla polizia di Alessandria relativamente all’operazione Blue Night. la donna russa è la quattordicesima persona arrestata nel corso dell’operazione, che riguarda un giro di prostituzione nei locali notturni. Ragazze provenienti dall’est Europa portate in Italia con l’intento di farle prostituire nei locali notturni. Le altre ordinanze di custodia cautelare erano state eseguite lo scorso 8 giugno (altro…)

Si fingono miliardari interessati a comprare una villa, ma i soldi erano falsi

500-eurosUna truffa ben congegnata: fingersi miliardari e tentare di acquistare una villa con l’unico scopo di scambiare della carta straccia con dei soldi veri. Ci hanno provato due slavi di un campo nomadi di Milano, ma il proprietario della casa si è insospettito e ha scoperto il raggiro. Aca Jevremovic, 39 anni, si è presentato da Luigi Merlo sotto il falso nome di Vito Valle, presunto riccone figlio di un pizzaiolo che a Dubai avrebbe fatto fortuna. Il facoltoso Valle si è recato da Merlo con tanto di auto di lusso e autista, Tony Nikolic, 31 anni, dello stesso campo nomadi; gli ha fatto credere di (altro…)

Alessandria: il Comune riceve oltre 52milioni di euro per pagare i suoi debiti

soldiOltre 52milioni di euro come anticipo per liquidare i debiti del Comune di Alessandria. La  Tesoreria dello Stato ha trasferito all’Amministrazione della città in dissesto economico, 52.032.111,72 euro destinati all’organismo straordinario di liquidazione che ha il compito di saldare i debiti contratti, negli anni, dal Comune in rosso. La cifra in questione, per il momento, va solo a coprire parte del dovuto, visto che la richiesta, a suo tempo avanzata, è di 77.688.958, 56 euro, ma è il primo importante passo per fronteggiare i problemi che il Comune ha causato ad alcuni fornitori, in attesa di saldo da molto tempo. (altro…)

“Aiuto, sono bloccato all’estero. Mandami 1.000 euro”. Hacker inviano false email per truffare i famigliari delle vittime dell’amianto a Casale

405493_344815188877620_100000474256044_1339986_167599612_nHanno rischiato di cadere nel tranello di chi non ha rispetto nemmeno per i morti. A centinaia di email dell’archivio dell’Afeva, l’Associazione di famigliari e vittime dell’amianto di Casale Monferrato, è stato inviato il seguente messaggio:

“Spero ciò ti arrivi il prima possibile. Ho fatto un viaggio in Saint Petersburg Russia, e durante la mia permanenza, i miei documenti mi sono stati rubati; tra questi , il mio passaporto internazionale e la mia carta di credito che si trovavano nella mia borsa. Per risolvere il problema, la mia banca ha bisogno di tempo per elaborare tutti i dati che mi servono per ripristinare la situazione. In tutto ciò ho pensato di fare ricorso al tuo aiuto per far sì che io possa quanto meno tornare in patria; per fare ciò ho bisogno della modica somma di 1.000 € (altro…)

Asti e Alessandria pronte per Expo 2015. Le città fanno fronte comune per il futuro

Brignolo protoccollo Alessandria Ast iExpoAsti e Alessandria si uniscono in vista di Expo 2015. Siglato il protocollo d’intesa dai principali enti dell’alessandrino: Camera di Commercio, Città capoluogo e altri comuni principali (Casale, Tortona, Ovada, Novi, Valenza, Acqui, etc.), oltre che dalla stessa Provincia di Alessandria. La particolarità è che è stata invitata a partecipare all’iniziativa anche la Città di Asti, come primo tassello di un asse tra le due province che vogliono collaborare per affrontare insieme le prossime sfide. Fabrizio Brignolo, primo cittadino astigiano, all’atto della sottoscrizione ha ringraziato il sistema territoriale alessandrino per aver accettato di allargare il proprio orizzonte e ha dichiarato che l’intendimento è quello di coinvolgere tutti gli enti della Provincia di Asti e di guardare anche al cuneese.  (altro…)

Terzo Valico, nemmeno l’alluvione rallenta il Cociv: domani espropri a Novi e Arquata

spalare fango dopo alluvioneTutto (o quasi) ciò che la burocrazia aveva in programma per le zone terribilmente colpite dall’alluvione del 13 e 14 ottobre è stato ricalendarizzato, rinviato, cancellato; ma questo non vale per la dirigenza del Cociv. Il consorzio controllato a maggioranza da Impregilo aveva infatti in programma l’effettuazione di una serie di espropri a Novi Ligure e Arquata Scrivia, ai danni di cittadini locali, ma nella coscienza comune l’idea era che questi sarebbero stati per lo meno rinviati, dal momento che gli stessi attuali proprietari sono ancora (altro…)

Valenza, uomo tenta suicidio e blocca il traffico: denunciato per interruzione di pubblico servizio

118I carabinieri della stazione di Valenza hanno denunciato per interruzione di pubblico servizio un uomo di 33 anni per un tentativo di suicidio e il caos conseguente al gesto e alla lunga trattativa. I fatti risalgono alla mattina del 5 ottobre, quando l’uomo aveva telefonato al 112 minacciando il suicidio dopo essere passato oltre la barriera di protezione del ponte sul fiume Po lungo la statale 494 in località Coda di Lupo. All’arrivo delle pattuglie dei carabinieri e del personale sanitario del 118, l’uomo urlava che se qualcuno fosse sceso dai mezzi e si fosse avvicinato a lui si sarebbe gettato (altro…)

Sciacalli post alluvione: a Bosio rubano il gasolio da un mezzo della Protezione civile

ladri-carburante-auto-furto-benzinaLadri che non si fermano di fronte a nulla, nemmeno all’alluvione. A Bosio, in Val Lemme (Al), è stato rubato il gasolio da un camion della Protezione civile, un mezzo della squadra Anti incendi (Aib) usato nei giorni scorsi per trasportare gli sfollati dell’alluvione e sgomberare le cantine allagate dal fango. Il camion era parcheggiato nella piazza del paese e nottetempo qualcuno ne ha aspirato il carburante. La zona dell’alessandrino non trova pace dopo i giorni difficili dell’alluvione: nei giorni scorsi a Borghetto Borbera il sindaco, Enrico Bussalino, ha fatto affiggere (altro…)