Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

21 - 04 - 2014

Alessandria

Contributo pubblico per comprare i libri di scuola, ma la Guardia di Finanza scopre un evasore totale a Casale Monferrato

finanza di mondoviTradito dai libri del figlio. Un uomo di origine straniera ha sporto richiesta al Comune di Casale Monferrato per ottenere il contributo pubblico riservato a chi ha un reddito basso. Doveva acquistare i testi per la scuola del figlio, ma la Guardia di Finanza locale, partendo dagli accertamenti per quei libri, ha scoperto che l’uomo era un evasore totale. Per il Fisco non esisteva, dato che non aveva mai dichiarato i propri redditi, derivanti dal suo lavoro nel settore edile e conteggiabili in circa 60.000 euro. Solo negli ultimi due anni mancavano all’appello (altro…)

Soppressi 31 treni sulla linea Acqui – Asti

 Trentuno treni soppressi lungo la linea che collega Acqui ad Asti con relativo disagio per i viaggiatori, soprattutto pendolari. Le corse in questione sono state eliminate nel giro di 4 giorni e non per tutte è previsto il servizio sostitutivo con i bus per coprire la stessa tratta dei treni. Nei mesi scorsi la Regione, infatti, aveva comunicato la decisione di sopprimere alcune corse, soprattutto i treni diretti Acqui-Torino via Nizza ed Asti. Ora, in attesa di una reazione da parte del comitato dei pendolari, i viaggiatori temono che possa subire modifiche anche la linea che prevede il passaggio a Mongardino, visto che la galleria necessita di opere di recupero, cosa che costringe i treni a ridurre la velocità in quella zona con relativi ritardi. 

A 72 anni cade sugli sci a Pila, è in gravissime condizioni

elicottero-118-montagnaE’ in condizioni molto gravi Mariella Bocchiola, 72 anni, caduta sulle piste da sci di Pila, in Val d’Aosta nel pomeriggio di venerdì 14 marzo. La donna, originaria di Castelnuovo Bormida, è caduta mentre si trovava sulla parte alta del Couis 1. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 ma l’hanno trovata già senza conoscenza. L’anziana è stata trasferita in ospedale con l’elicottero del soccorso alpino ed ora è ricoverata in prognosi riservata ed in condizioni molto gravi. Nella caduta ha battuto violentemente la testa procurandosi un forte trauma cranico.

Alessandria abbassa il limite di velocità a 40 km/h in città a causa delle buche

buca-asfaltoLa situazione delle buche ad Alessandria è diventata ormai una questione urgente e non rimandabile. A “metterci una toppa” arriva un’ordinanza firmata dal sindaco Rita Rossa. Il documento contiene una serie di misure “per la situazione di deterioramento delle strade comunali causato dalle particolari condizioni atmosferiche della stagione invernale e dalle concomitanti condizioni di dissesto dell’Ente che impediscono investimenti ad hoc”. Tra le misure previste dall’ordinanza spicca la riduzione del limite di velocità: “Nel documento si ordina di ridurre il limite massimo di velocità, su tutte le vie di competenza comunale, da 50 a 40  chilometri all’ora, fino al ripristino della sicurezza minima e salvaguardando le zone a limite inferiore” (altro…)

Molestie sessuali ad una parente di 13 anni, patteggia e ottiene due anni di carcere

2272560-molestieTre anni di molestie sessuali subite in silenzio, mentre lei cresceva con questo fardello dai 13 ai 16 anni. Poi non ce l’ha più fatto e ha raccontato tutto ai genitori e, immediatamente dopo, ai carabinieri.
La ragazzina ha descritto nei minimi dettagli quegli incontri fugaci in cui quell’uomo, un parente alessandrino di 32 anni, la palpeggiava nelle zone intime e la baciava. Nulla più di questo, ma queste violenze su minore hanno portato all’arresto e alla denuncia. I legali della difesa Roberto Cavallone e Sara Ongaro hanno avallato una parziale confessione dell’imputato, in cui ha ammesso quegli episodi, ma sottolineando come “lei fosse consenziente, anzi (altro…)

Terzo d’Acqui, fuggito dopo un incidente, manca da casa dal 28 febbraio il 22enne Eros Pasotti

eros-pasottiManca da casa dalla notte del 28 febbraio Eros Pasotti, una ragazzo di 22 anni di Terzo d’Acqui nell’alessandrino. Singolari le modalità della sua sparizione. Eros ha avuto un piccolo incidente la notte del 28 febbraio. Con la sua auto ha urtato il cordolo della rotonda che si trova in corso Bagni all’inizio del Ponte Carlo Alberto. Quindi ha abbandonato la macchina ed è fuggito per i campi. La fuga presumibilmente è stata dovuta al fatto che la macchina era senza assicurazione e lui senza patente. Tuttavia ora sono passati 14 giorni da quel momento e di Eros non c’è alcuna traccia. I familiari si sono rivolti ai carabinieri ed anche alla trasmisione “Chi l’ha visto?”. (altro…)

Vuole buttarsi sotto il treno, la polfer di Tortona lo ferma

6879884Aveva confidato ad alcuni colleghi di volerla fare finita e loro, allarmati, hanno informato la polizia ferroviaria di Tortona. Agli ordini del comandante Paolino ambrosino, gli agenti hanno setacciato la zona e hanno trovato subito l’auto dell’uomo, un operaio tortonese di 57 anni, abbandonata in regione Capitana; poi la polfer ha individuato l’aspirante suicida, deciso a gettarsi sotto un treno e già fermo sui binari fra Tortona e Pontecurone in evidente stato confusionale.
L’uomo, sposato con figli, è stato portato (altro…)

Volontario della Croce Verde di Murisengo chiama il 118 e muore a 23 anni stroncato da infarto

118Una doccia veloce prima di uscire di casa per andare a svolgere il proprio turno alla Croce Verde del paese, ma proprio grazie alla sua esperienza, Daniele Pizzocaro, 23enne di Murisengo, ha capito che qualcosa non andava.
Ha chiamato subito il 118: “Aiuto, sto male” ha fatto in tempo dire, prima di crollare a terra stroncato da un infarto.
I soccorsi, giunti da Moncalvo, non hanno potuto fare nulla, nonostante i prolungati tentativi di rianimare il ragazzo.

Dieci lavoratori su quattordici in nero scoperti in una nota pizzeria di Novi Ligure

pizzaLavoravano in una pizzeria con varie mansioni, cuochi, baristi, camerieri, pizzaioli ma nessuno di loro era assunto in maniera regolare. Il noto risto-pizzeria in questione si trova nella zona di Novi Ligure, nell’alessandrino, molto frequentato da clienti giovani, anche abituali, serviti da collaboratori del titolare del locale che, in pratica non esistevano a libro paga. La guardia di finanza, infatti, dopo varie appostamenti e servizi di monitoraggio, alcuni dei quali avviati anche su indicazioni di cittadini, ha scoperto che dieci impiegati del locale su un totale di 14, erano “in nero”. (altro…)

Incendio in un alloggio di Alessandria, grave una donna di 80 anni

vigili-del-fuocoUn incendio è scoppiato nella serata del 12 marzo in un alloggio di via Marengo ad Alessandria. Le fiamme hanno interessato un’intera palazzina, dalla quale hanno fatto in tempo ad uscire tutti gli abitanti. Per un’anziana signora di 80 anni è stato però necessario l’intervento dei vigili del fuoco, che l’hanno estratta dalla casa in fiamme. La donna è stata ricoverata in rianimazione per una intossicazione molto grave. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che apriranno un’inchiesta su quanto è accaduto per verificarne le cause.

Comuni in rosso. Confronto tv tra Roma “salvata” e Alessandria “in attesa”. Sindaco Rossa: “Problema di equità”

comune-alessandriaIgnazio Marino e Rita Rossa. Due sindaci accomunati dai problemi finanziari delle città che amministrano (Roma e Alessandria). I due si sono ritrovati nello studio di Piazza pulita su La7. Lo Spiffero ricostruisce il confronto in trasmissione. “Perché – si legge nell’articolo – il Comune di Alessandria ha dovuto dichiarare fallimento e quello di Roma può contare su un salvataggio di Stato?” Nel nuovo decreto sugli enti locali (approvato dopo il ritiro del Salva-Roma) sono infatti mancate le norme per Alessandria. “E’ evidente che c’è un problema di equità” ha sottolineato Rita Rossa. “Certo, a porre rimedio all’assenza nel decreto sugli enti locali delle norme salva-Alessandria c’è il disegno di legge che le contiene, ma i tempi – pur a passo veloce che pare essere stato imposto – si allungano” ricorda lo Spiffero. (altro…)

Il motociclista alessandrino Paolo Briganti ferito al confine tra Sudan e Chad in un tentativo di sequestro

briganti-paoloIl motociclista alessandrino Paolo Briganti che stava andando in Africa con la sua moto per portare aiuti alle popolazioni locali è stato ferito al confine tra Sudan e Chad nel tentativo di sequestro da parte di bande terroristiche non ben identificate. E’ intervenuta l’ambasciata e la Farnesina ed è stato portato a Kartum  in ospedale dove è stato operato alla gamba colpita dal proiettile. Paolo Briganti dovrebbe rientrare in Italia in giornata.