Ultimo aggionamento: 01-09-2015 - 21:1 | Oggi: inceneritore amianto suicidio incendio parco passante ferroviario
Contrabbando di sigarette, 5 arresti e 21 denunce

Contrabbando di sigarette, 5 arresti e 21 denunce

26 maggio 2015 | , , ,

I carabinieri di Asti hanno realizzato un’operazione contro il contrabbando di sigarette. All’alba sono scattati una serie di blitz ed arresti in provincia di Asti, in quella di Alessandria e in quella di Cuneo. Sono undici le persone indagate. (altro…)

Detenuto tenta il suicidio nel carcere di Alessandria

Detenuto tenta il suicidio nel carcere di Alessandria

24 maggio 2015 | ,

A pochi giorni dal tentato suicidio di un detenuto nel carcere di Alba, un altro carcerato ha tentato di togliersi la vita in un istituto di pena del Piemonte ad Alessandria. Sabato pomeriggio verso le ore 15 un detenuto appena giunto nel carcere S. Michele di Alessandria proveniente dal penitenziario di Torino, di origine Nordafricana, ha tentato il suicidio in cella legando una coperta alle sbarre e avvolgendola al collo. (altro…)

Mostra il sedere nudo in curva, 5 anni di divieto di avvicinamento allo stadio

Mostra il sedere nudo in curva, 5 anni di divieto di avvicinamento allo stadio

23 maggio 2015 | , ,

Cinque anni di Daspo per aver mostrato il sedere nudo in curva. E’ quanto è toccato come pena a Flavio Baffa, tifoso della Pro Patria per un episodio che risale al primo aprile scorso. La partita si giocava al Moccagatta (altro…)

Il pane prodotto dai detenuti di Alessandria arriva all’Expo

Il pane prodotto dai detenuti di Alessandria arriva all’Expo

21 maggio 2015 | , ,

Fra i vari motivi per cui l’Expo è molto importante per ciò che rappresenta e per ciò che fa, ce n’è uno senza dubbio di rilevanza grande sociale: al’aver aperto le porte anche ai prodotti (altro…)

Arrestati con 186 chili di hashish

Arrestati con 186 chili di hashish

21 maggio 2015 | ,

L’indagine era partita dalla Squadra Mobile di Reggio Emilia, che stava indagando su un presunto spaccio di droga proveniente dall’estero e destinato al mercato italiano. In collaborazione (altro…)

Basket, semifinali playoff LegaDue: Torino vince a Brescia e riapre i giochi, Casale vicina alla resa

Basket, semifinali playoff LegaDue: Torino vince a Brescia e riapre i giochi, Casale vicina alla resa

20 maggio 2015 | , , ,

Torino riapre i giochi nella semifinale dei playoff della serie A2 di basket vincendo sul campo di Brescia dopo l’enorme spreco di domenica in gara-1, mentre Casale – finita di nuovo ko in casa con Agrigento – è ormai (altro…)

Casale Monferrato, arrestata la banda degli abbracci

Casale Monferrato, arrestata la banda degli abbracci

19 maggio 2015 | , , ,

Arrestata la banda degli abbracci. Si potrebbe definire così il terzetto di pluripregiudicati, senza fissa dimora, che ha derubato numerose persone abbracciandole e baciandole calorosamente. (altro…)

Revocato lo sciopero dei medici di base del 19 maggio

Revocato lo sciopero dei medici di base del 19 maggio

18 maggio 2015 | , , , , , , , , ,
© Minerva Studio - Fotolia.com

© Minerva Studio – Fotolia.com

Martedì 19 maggio sarà una giornata di possibili difficoltà nel mondo della sanità nazionale e piemontese. Dalle 8.00 alle 20.00 saranno infatti in sciopero i medici di base aderenti alla FIMMG. Si sciopera per protestare contro lo stallo sul rinnovo del contratto di lavoro e, per quanto riguarda il Piemonte, per il coinvolgimento dei medici di base nel piano di assistenza territoriale, piano per il momento presentato in forma di bozza dalla Regione. Gli ambulatori saranno chiusi dalle ore 8 alle 20 ma i medici saranno comunque reperibili al telefono. Si fermeranno anche i medici di CA (la ex guardia medica) dalle 20 alle 24, anche in questo caso garantendo le prestazioni indispensabili. Saranno comunque garantite le visite urgenti a domicilio (altro…)

Borsalino ammessa al concordato preventivo

Borsalino ammessa al concordato preventivo

18 maggio 2015 | , ,

borsalinoLa Borsalino è stata ammessa al concordato preventivo. Il Tribunale di Alessandria ha accolto la richiesta dell’azienda di essere ammessa al concordato preventivo e nominato giudice delegato la dottoressa Caterina Santinello e commissari Stefano Ambrosini, Ignazio Arcuri e Paola Barisone. In questo modo la Borsalino punta a far approvare dai creditori il proprio piano di salvataggio, evitando così il fallimento. Dovrebbe essere il finanziere italo-svizzero Philippe Camperio a prendere da subito in affitto l’azienda, per poi diventarne socio al 100% dopo l’omologazione del concordato. Entro quattro mesi dovrà essere presentato il piano per il concordato (altro…)

Basket, i playoff iniziamo male per le piemontesi: Casale ko con Agrigento, Torino spreca tutto a Brescia

Basket, i playoff iniziamo male per le piemontesi: Casale ko con Agrigento, Torino spreca tutto a Brescia

18 maggio 2015 | , , ,

basket11-qpDomenica nera per le due piemontesi che stanno puntando alla promozione nella massima serie del basket italiano: Casale, in casa con Agrigento, e Torino, a Brescia, cedono infatti in gara-1 della semifinale dei playoff di serie A2. In particolare, la Manital a Brescia getta alle ortiche una grande occasione per mettere una pesante ipoteca sull’accesso alla finale: Torino conduce per 36’ di gioco al PalaSanFilippo ma cede al clamoroso ritorno di Brescia, impostasi 78-73 al termine di un lunghissimo inseguimento (30-46 al 20’), in cui Torino era sembrata in grado di controllare un match giocato con disinvoltura e concentrazione per oltre 25’ di gioco. Quando la partita sembrava ormai al sicuro, l’attacco torinese (altro…)

Ferisce la compagna alla testa con un coltello: arrestato

Ferisce la compagna alla testa con un coltello: arrestato

15 maggio 2015 | ,
© gstockstudio - Fotolia.com

© gstockstudio – Fotolia.com

L’incubo a cui ha messo fine l’intervento degli agenti della questura di Alessandria, andava avanti da diverso tempo. È una delle tante brutte storie di coppia che rischiano di finire in tragedia quella che ha visto coinvolti l’uomo di 35 anni Hicham Machmoum e la compagna trentenne. Una storia di degrado: i due occupavano abusivamente un appartamento e i litigi fra i due erano frequenti, con lui che spesso maltrattava la donna, la quale non ha mai trovato il coraggio di denunciare le violenze. Dopo l’ennesimo litigio, però, avvenuto lo scorso lunedì, l’uomo ha oltrepassato il limite ferendola alla testa (altro…)

Cominciato a Torino il processo Eternit Bis per omicidio volontario

Cominciato a Torino il processo Eternit Bis per omicidio volontario

12 maggio 2015 | , , , ,

Si è aperto oggi a Torino il nuovo processo sulla Eternit. Questa volta l’imputato unico è l’imprenditore svizzero Stephan Schmidheiny, accusato di omicidio volontario per il decesso di 258 persone. Decessi che, secondo l’accusa, sono stati provocati dall’amianto lavorato in quattro stabilimenti italiani della multinazionale. L’accusa è guidata dai pm Raffaele Guariniello e Gianfranco Colace, la difesa di Schmidheiny affidata ad Astolfo di Amato e Guido Carlo Alleva, che partono dal principio che il loro cliente non può essere giudicato due volte per lo stesso presunto reato. L’imprenditore è già stato giudicato infatti per disastro ambientale doloso (altro…)

La Finanza di Tortona smaschera un artigiano: nessuna dichiarazione dal 2009 al 2013 ma aveva avuto ricavi per 175mila euro

La Finanza di Tortona smaschera un artigiano: nessuna dichiarazione dal 2009 al 2013 ma aveva avuto ricavi per 175mila euro

11 maggio 2015 | , ,
© fusolino - Fotolia.com

© fusolino – Fotolia.com

Nessuna dichiarazione dei redditi dal 2009 al 2013, a fronte di ricavi per oltre 175 mila euro. Le Fiamme Gialle di Tortona, nell’alessandrino, hanno individuato un artigiano, cinquantenne, operante nel settore dell’installazione di impianti idraulici, riscaldamento e condizionamento dell’aria che negli anni scorsi aveva evitato sistematicamente di presentare le dichiarazioni annuali dei redditi e dell’Iva, sottraendosi così al versamento delle relative imposte con un conseguente danno per le casse pubbliche e conseguente i servizi che queste dovrebbero pagare. A conclusione della (altro…)

La prima puntata di Fuori, con protagonista Nicole Bonamino, prima sportiva italiana a dichiarare la propria omosessualità

La prima puntata di Fuori, con protagonista Nicole Bonamino, prima sportiva italiana a dichiarare la propria omosessualità

8 maggio 2015 | , , ,

nicole-bonamino-fuori-prima-puntataE’ stata pubblicata su LezPop la prima puntata di Fuori. Si tratta di una serie di otto documentari che avranno per protagonisti alcuni conosciuti gay e lesbiche italiane. I protagonisti andranno tra la gente nelle strade per fare domande e indagare la consapevolezza e le opinioni sul tema dei diritti GLBTQ. Il progetto è realizzato da Chiara Tarfano e Ilaria Luperini in collaborazione con LezPop.it. La prima puntata è dedicata alla Piemontese Nicole Bonamino, che è stata la prima sportiva italiana a dichiarare la propria omosessualità. Nicole è scesa per la strada a chiedere ai passanti la loro posizione relativamente alla questione dei diritti degli omosessuali (altro…)

Alessandria, arriva nuovo socio per la Borsalino

Alessandria, arriva nuovo socio per la Borsalino

6 maggio 2015 | ,

borsalinoI suoi cappelli sono entrati nella storia del cinema grazie ad attori del calibro di Humphrey Bogart, Harrison Ford nella parte di Indiana Jones, John Belushi nel film Blues Brothers. Stiamo parlando della Borsalino, la storica azienda alessandrina produttrice di cappelli famosi in tutto il mondo, che dopo un periodo travagliato sembra avviarsi verso un rilancio. E’ di oggi la notizia che Borsalino ha presentato istanza di concordato al Tribunale di Alessandria e si prepara a passare di mano con l’arrivo di un nuovo socio, Philippe Camperio. Imprenditore italiano, attivo nel settore del lusso, Camperio prenderà in affitto l’azienda poi, a fine concordato, tramite il fondo Haeres Equita, rileverà il 100% della storico marchio. Per la griffe piemontese è giunto quindi il momento della ripresa (altro…)

Davide Pasquale, arrestato il 1° maggio a Milano, si difende ma resta in carcere

Davide Pasquale, arrestato il 1° maggio a Milano, si difende ma resta in carcere

6 maggio 2015 | ,
© ChiccoDodiFC - Fotolia.com

© ChiccoDodiFC – Fotolia.com

Restano in carcere, a San Vittore, i cinque ragazzi arrestati lo scorso venerdì primo maggio a Milano durante l’inaugurazione dell’Expo. Uno di loro è Davide Pasquale, 32 anni, di Vignolo Borbera in provincia di Alessandria. Lui e gli altri quattro ragazzi sono stati arrestati con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale aggravata dall’uso di oggetti atti a offendere quali armi improprie come mazze, bastoni e pietre. I cinque No Expo, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, avrebbero lanciato contro gli agenti bottiglie e anche in grosso masso di cemento. (altro…)

Tra il 2010 e il 2013 aveva avuto redditi per 3,6 milioni, ma era totalmente sconosciuto al fisco: orafo di Valenza scoperto dalla Finanza

Tra il 2010 e il 2013 aveva avuto redditi per 3,6 milioni, ma era totalmente sconosciuto al fisco: orafo di Valenza scoperto dalla Finanza

4 maggio 2015 | , ,
© fusolino - Fotolia.com

© fusolino – Fotolia.com

Tra i suoi clienti poteva contare anche su alcune famose griffe della gioielleria, ma era totalmente sconosciuto al fisco e in pochi anni, tra il 2010 e il 2013, ha occultato al fisco – e quindi alle casse dello Stato, di conseguenza ai servizi pubblici – redditi per oltre 3 milioni e 600 mila euro. E’ quanto è emerso grazie alla Guardia di Finanza che ha scoperto tutto questo durante la verifica nella sede della ditta di un orafo a Valenza, ditta che – lo ripetiamo – formalmente non esisteva neppure. Durante l’indagine e l’analisi dei documenti rinvenuti, gli agenti delle Fiamme Gialle hanno (altro…)

Un finto Papa Francesco telefona a Don Gianni per la messa di suffragio a Mussolini ad Alessandria – audio

Un finto Papa Francesco telefona a Don Gianni per la messa di suffragio a Mussolini ad Alessandria – audio

3 maggio 2015 | , ,

mussolini-qpDopo la messa officiata nel duomo di Alessandria per Benito Mussolini c’è stato uno scherzo da parte della trasmissione radiofonica La Zanzara di Radio 24 che ha fatto una finta telefonata di Papa Francesco a don Gianni Toriggia che ha officiato la messa. Nella telefonata il finto Papa dopo aver ovviamente stupito don Gianni per la chiamata, parla dell’opportunità o meno della messa per Mussolini a cui controbatte il sacerdote sostenendo che lui non pretende la carta d’identità a chi viene a chiedere una messa. La telefonata si conclude con l’impegno ad essere più attento e un’Ave Maria recitata da entrambi.
(altro…)

Novipiù Casale vince gara uno dei quarti dei playoff di A2 di basket

Novipiù Casale vince gara uno dei quarti dei playoff di A2 di basket

3 maggio 2015 | , , ,

lega-nazionale-pallacanestroLa Novipiù Casale ha battuto l’Angelico Biella 71-60 nella gara uno dei quarti dei playoff di serie A2 di basket giocata al Palaferraris di Casale Monferrato. E’ stata una partita combattuta, equilibrata fino a metà incontro, mentre nei quarti finali la Novipiù ha accellerato vincendo e portandosi in vantaggio nella serie. Ora si passa a gara2 in programma a Casale lunedì sera. Domenica sera si gioca a Torino l’altro quarto Manital PMS Torino – Ferentino. (altro…)

Muore a 21 anni in una discoteca di Bosco Marengo

Muore a 21 anni in una discoteca di Bosco Marengo

1 maggio 2015 | ,

ambulanza 118 croce rossa-qpUna donna di 21 anni Aurora Degiorgis di San Salvatore Monferrato è morta al Live 23 un disco pub di Bosco Marengo sulla statale 35 bis dei Giovi. La giovane si è accasciata sulla pista da ballo, dopo avere bevuto un cocktail. Aurora ha perso i sensi in pista e quando sono arrivate le ambulanze del 118, la ragazza era già morta. I medici hanno provato per 40 minuti a rianimarla con il massaggio cardiaco. A stroncare la giovane potrebbe essere stato un malore, ma soltanto l’autopsia chiarirà le esatte cause del decesso. (altro…)

Alessandria diventa un album di figurine, realizzato dal Fai

Alessandria diventa un album di figurine, realizzato dal Fai

1 maggio 2015 | , ,

Alessandria-album-figurine-com-era-come-saraAlessandria diventa un album di figurine. Tre euro per l’album, poi si comprano i pacchetti e si scambiano i doppioni. Tutto come in una normale collezione di figurine, solo che questa racchiude piazze, strade, monumenti di Alessandria e dei paesi della provincia e soprattutto ha un obiettivo interessante. Si chiamerà “Alessandria, com’era e come sarà”, sarà in vendita in tutte le edicole dela provincia da venerdì prossimo ed è stato realizzato dal Fai. L’obiettivo infatti è quello di raccogliere fondi per la tradizionale attività di salvaguardia dei beni presenti sul territorio. In pratica le figurie di Alessandria di ieri e di oggi serviranno per tenere vie queste ricchezze anche domani. (altro…)