Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

01 - 11 - 2014

Video

I gay sono malati e si possono curare: lezione choc della prof di religione al Pininfarina di Moncalieri

bacio-lesboUn venerdì di ordinaria follia all’istituto tecnico industriale Pininfarina di Moncalieri. Un’insegnante di religione, secondo le testimonianze degli alunni che hanno assistito alla lezione, avrebbe espresso ai suoi alunni la convinzione che l’omosessualità è una malattia psicologica, da cui si può guarire con la psicanalisi. Sembra che tutto sia nato da una domanda di uno degli allievi, che avrebbe chiesto direttamente alla professoressa di religione il suo parere sull’omosessualità. A quel punto la professoressa avrebbe detto che per lei i gay non sono normali, sono affetti da una malattia psicologica che è però curabile con lunghe e attente sedute di psicanalisi. per dare forza alla sua teoria la professoressa ha anche raccontato agli allievi il caso di un uomo, diventato gay – secondo lei – in seguito alla vista del cadavere della madre e poi guarito dopo una serie di sedute psicologiche. (altro…)

Crozza-Bergoglio a Renzi: “Esci dal fantabosco” – video

crozza-renzi-bergoglioNella puntata di venerdì 31 ottobre di “Crozza ne paese delle meraviglie” Maurizio Crozza ha dato vita ad un curioso siparietto in cui ha interpretato il doppio ruolo di Papa Bergoglio e Matteo Renzi. La scenetta mostrava i due, seduti ad un tavolo, con Bergoglio pronto a bacchettare Renzi. In particolare Crozza-Bergoglio accusa Crozza-Renzi di essere lontano dai problemi del paese e di non essere un uomo di sinistra. “Possibile che devo affrontare io i problemi che dovresti prendere in considerazione tu? Io dovrei occuparmi di Vangelo!”. Il comico chiosa con una battuta molto rappresentativa e particolarmente cara alla televisione torinese. (altro…)

Scontri durante il corteo degli operai Ast Terni a Roma. Landini: “Picchiati senza motivo”, il video dello sfogo

maurizio-landiniMomenti di tensione questa mattina a Roma in occasione della protesta dei lavoratori dell’Ast di Terni davanti all’ambasciata tedesca a Roma, per protestare contro la decisione della ThyssenKrupp di licenziare 537 dipendenti dell’acciaieria. Durante la manifestazione ci sono stati degli scontri e due operai sono rimasti contusi. In piazza era presente anche Maurizio Landini, numero uno della Fiom. “Appena siamo partiti in corteo siamo stati caricati senza alcuna motivazione. Anch’io ho preso le botte dai poliziotti” ha dichiarato il segretario. Sull’accaduto è intervenuto anche Palazzo Chigi che in una nota scrive: “Il Governo continua ad essere impegnato nell’affrontare la crisi di Ast Terni – dichiara il Sottosegretario Delrio – ed effettuerà una puntuale verifica per (altro…)

Posso toccarti le tette? Il video di #NCMLF, Quotidiano Piemontese e Lilt a favore della lotta contro il tumore al seno

10733588_10152635025735753_651761692_nSensibilizzare le donne sul delicato tema della prevenzione del tumore al seno senza annoiare o ergersi a professorini. L’idea da cui Quotidiano Piemontese è partito era questa e seguendo la scia della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, che da anni organizza ad ottobre il mese della prevenzione per il tumore al seno, abbiamo pensato di realizzare un video dinamico e coinvolgente per le strade di Torino. Ci è sembrata perfetta la collaborazione con #NoiCiMettiamoLaFaccia, due ragazzi che da mesi fanno candid camera e “esperimenti sociali” per filmare le reazioni di ignari torinesi a proposte indecenti: “Siamo stati (altro…)

Sopralluogo al campo rom di Borgaro dopo la proposta di bus separati – le riprese tra le baracche dei nomadi

20141026_162448 (FILEminimizer)È iniziato tutto molti anni fa con la creazione del campo nomadi nei pressi di strada dell’aeroporto, tra Torino e Borgaro. Poi anni di convivenza difficile sia per il ripetutto lancio di sassi dai cavalcavia che si affacciano sull’autostrada, sia per i furti e le rapine a cadenza quasi quotidiano che avvengono sui pullman della linea 69 che percorre quella tratta e riporta a casa i rom. La questione è tornata d’attualità dopo le polemiche sulla proposta del sindaco di Borgaro Torinese di far saltare ai mezzi della Gtt la fermata nei pressi del campo, popolato dagli oltre 150 serbi e bosniaci (più alcuni abusivi), utilizzando per questi ultimi una linea “dedicata”. Il capogruppo di Fratelli d’Italia e An in Consiglio Regionale e Comunale, Maurizio Marrone, ha organizzato ieri (altro…)

E’ morto Tullio Regge uno dei grandi della Fisica italiana – video

tullio-reggeE’ morto a 83 anni il fisico e matematico torinese Tullio Regge, Malato da tempo di sclerosi, negli ultimi tempi aveva avuto un peggioramento ed era stato ricoverato per una polmonite nell’ospedale San Luigi di Orbassano, dove è morto nella sera di giovedì  23 ottobre. Tulio Regge è stato uno diù grandi astrofisici e matematici italiani ed ha avuto un ruolo di primo piano nella meccanica quantistica ed ha giocato un ruolo altrettanto importante nella divulgazione scientifica a vario livello. Dopo la laurea in  fisica a Torino nel 1952 frequentò la Rochester University, dove conseguì il dottorato in fisica. Dal 1958 al 1959 collaborò con Heisenberg al Max Planck Institut di Monaco di Baviera. Nei primi anni sessanta definì quello che è noto come calcolo di Regge. (altro…)

Fuorionda DelRio a Chiamparino: “Comincio io, poi continua tu, a me non frega un cazzo” – video

chiamparino-delrio-videoCurioso siparietto tra Graziano Delrio e Sergio Chiamparino prima della conferenza stampa che ha chiuso l’incontro tra il ministro e il presidente della Conferenza delle regioni a proposito dei tagli alle regioni della legge di stabilità. Chiamparino si rivolge a Delrio per chiedere chi dei due deve iniziare a parlare e la risposta di Delrio, convinto di essere a microfoni spenti, è disarmante: “Comincio io come padrone di casa, poi se vuoi continua pure tu, che a me non frega un cazzo”. Il siparietto si conclude con Chiamparino che, in attesa di cominciare, propone di fare due chiacchiere sulla sconfitta della Juve in Champions League “da buon granata”. (altro…)

Battuta d’arresto nella fuga solitaria della Juve costretta al pareggio a Sassuolo: ora la Roma è a -1 – video

paul-pogbaLa Juve di Allegri trova la prima battuta d’arresto della sua marcia fino ad ora invincibile a Sassuolo dove i bianconeri sono fermati sul pareggio 1-1 ed ora sono stati riavvicinati a un solo punto dalla Roma vittoriosa 3-0 contro il Chievo Il Sassuolo fanalino di coda ha costretto i campioni d’Italia ad un pareggio dopo essere andato in vantaggio dopo soli 12 minuti con l’azzurro Zaza dopo uno svarione della difesa bianconera. La Juve parte a pancia a terra pilotata da Pogba che dopo 6 minuti rimette la partita sul pareggio. Nella ripresa le due squadre tentano di prevalere una sull’altra, ma senza troppi risultati. (altro…)

Vertice ministri lavoro Ue a Torino: video e foto degli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine

proteste-vertice-europa-torinoTensione questa mattina nel centro di Torino in occasione del vertice dei ministri del Lavoro dell’Unione europea. Durante il passaggio del corteo in piazza Castello, è partito un lancio di oggetti (pietre, pomodori, bottiglie e petardi) contro le forze dell’ordine che hanno risposto con i lacrimogeni. A seguito delle cariche della polizia il corteo si è sciolto. Sono almeno cinque gli attivisti chesono stati fermati dalle forze dell’ordine. Gli scontri sono durati per diversi minuti e si sono esauriti solo dopo un abbondante lancio di lacrimogeni da parte della polizia, lacrimogeni che sono arrivati fn sotto il palco, causando malori anche a chi era sul palco stesso. Quanto accaduto stamattina tuttavia non ferma i manifestanti che si sono dati un nuovo appuntamento per oggi pomeriggio alle 17.  (altro…)

Metro Torino: dalla stazione Fermi al Lingotto in 46 secondi

metro-torino-timelapseQuanto tempo impega la metropolitana di Torino a percorrere il tratto di strada che separa le fermate Fermi e Lingotto?
Ovvero: quanto tempo impiega a percorre l’intera tratta?
A vedere questo video si direbbe 46 secondi netti! Un fulmine più che una metropolitana! Naturalmente non si tratta di un video ripreso in tempo reale ma di un interessante video realizzato con la tecnica del time lapse. Il sistema permette in pochi secondi di osservare l’intero percorso della metropolitana. E visto che, come apete, la metro torinese è l’unica in Italia a viaggiare in maniera completamente automatizzata e senza autista, l’autore del video ha potuto registrare l’intero percorso in maniera frontale, inquadrando direttamente il percorso. (altro…)

Buonanno insulta il presidente dell’Arcigay: “Se sei frocio non è un problema mio” #video

Gianluca_BuonannoIl sindaco di Borgosesia e parlamentare europeo Gianluca Buonanno non perde occasione per insultare gli omosessuali. Questa volta l’occasione è il concerto di Conchita Wurst a Bruxelles, al Parlamento Europeo. Nel video dell’Espresso si vede come Buonanno venga intercettato da Flavio Romani presidente dell’Arcigay nazionale, che gli chiede conto dei suoi continui insulti e lo invita a smettere di offendere continuamente gli omosessuali. Buonanno per tutta risposta se ne va con un imbarazzzante (evidentemente non per lui) “Sei sei frocio rimani frocio, non è un problema mio… coglione”. Buonanno ha poi riportato l’episodio sul suo profilo Facebook denunciando di essere stato seguito e minacciato da estremisti gay fin dentro l’ascensore del parlamento Europeo. (altro…)

Truffe agli anziani, 8 arresti e un negozio sequestrato a Torino – video

truffa-anzianiOtto persone sono state arrestate a Torino con l’accusa di aver truffato persone anziane. I carabinieri hanno concluso un’indagine iniziata nel dicembre 2013 che ha portato alla scoperta di una vera e propria organizzazione criminale dedita alla truffa. Gli arrestati, tutti italiani, si presentavano a casa degli anziani fingendosi impiegati di aziende fornitrici di servizi (acqua, luce, gas) o appartenenti alle forze dell’ordine. I carabinieri hanno coperto che i truffatori usavano il negozio di abbigliamento Gigolò di corso Unione Sovietica come fosse uno sportello bancomat. Si presentavano infatti con i bancomat sottratti ai truffati per effettuare il maggior numero possibile di prelievi, somme ogni volta tra i 200 e i 2000 euro per ogni carta sottratta. (altro…)

Azimut, via 49 dipendenti ad Avigliana, sostituiti da interinali; l’azienda: ”E’ una misura minima”

Azimut-Benetti-Shipyard-in-Avigliana-665x247E’ uno dei vanti della città dei laghi, lo stabilimento Azimut-Benetti, fra le punte di diamante della produzione nautica italiana. Ma per la prima volta da molti anni, i vertici dell’azienda hanno annunciato una riduzione del personale, riduzione che per le sue modalità scatena le ire dei sindacati. Ci sono infatti 49 esuberi dichiarati, tutti fra impiegati e operai non addetti alla produzione, mentre 32 interinali entrerebbero con un contratto di sei mesi nei reparto di assemblaggio. Le varie sigle sindacali chiedono altre misure, come (altro…)