Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

20 - 12 - 2014

Video

Il video dei lavori all’interno del grattacielo della Regione Piemonte

grattacielo-regione-lavoriMentre proprio in questi giorni è cominciato il trasferimento dei dipendenti Intesa Sanpaolo nel nuovo grattacielo di Porta Susa, i lavori per la costruzione del grattacielo della Regione Piemonte, quello firmato Fuksas che sorge al Lingotto a Torino, sono in via di conclusione. Quantomeno quelli per la realizzazione della struttura principale, siamo infatti arrivati a 200 dei 210 metri conclusivi (che verranno raggiunti a conclusione delle strutture tecniche). Poi cominceranno tutti i lavori di contorno fino ad arrivare alla conclusione e permettere ai dipendenti della Regione Piemonte di trasferirsi. (altro…)

La Juventus fa un regalo a Babbo Natale – video #xmaswithju

xmaswithjuLa Juventus ha realizzato, come tradizione, un video per festeggiare il Natale. Quest’anno la squadra di Allegri ha coinvolto nel suo video un personaggio davvero conosciuto: Babbo Natale. Nel video ci si chiede se il grande vecchio con la barba abbia mai ricevuto un regalo per Natale e così ci pensa la Juve a regalargli una giornata in compagnia della squadra. Babbo Natale arriva a Vinovo e si allena a fare il gorilla con Chiellini, a tirare le punizioni con Pirlo e a pettinarsi con Pogba. Babbo Natale pare molto felice della giornata passata con i campioni juventini e conclusa allo Juventus Stadium a guardare direttamente dalla panchina la Juve giocare. L’intero video è realizzato a cartoni animati e ve lo proponiamo qui di seguito. (altro…)

Come era lo zoo di Torino al parco Michelotti in due video d’epoca

zoo-torino-parco-michelottiC’era una volta a Torino uno zoo. Si trovava lungo le rive del Po, subito dopo la Gran Madre, in pieno centro. Esattamente dove ora si trova il Parco Michelotti, che ancora conserva alcune delle strutture originali del giardino zoologico. Lo spazio delle giraffe, quello dell’orso polare, la casa della tigre, sono ancora visibili, sebbene destinati negli anni a vari utilizzi. Lo zoo di Torino venne aperto il 20 ottobre 1955 e chiuso il 31 marzo 1987. Era uno zoo tradizionale, con animali chiusi in gabbie e in spazi spesso molto angusti. Uno zoo come ora non sarebbe più accettato. Vi proponiamo due video che raccontano due momenti diversi della vita dello zoo di Torino. Il primo girato nel 1965, il secondo risale invece al 1980. (altro…)

Anonymous oscura i siti di Procura di Torino, di Ltf e del Ministero della Giustizia, dopo la sentenza No Tav

anonymousDopo la sentenza contro i 4 attivisti Notav Anonymoys   ha attaccato e oscurato i siti della Procura di Torino, di Ltf, del Ministero della Giustizia, del Tribunale di Torino. L’attacco di mercoledì 17 dicembre è stato rivendicato esplicitamente da Anonymous a seguito della sentenza della Corte d’Assise che ha assolto 4 attivisti No Tav dall’accusa di terrorismo. Secondo il tribunale torinese la ragione dell’assoluzione è che il “fatto non sussiste”. I quattro imputati dovranno, però scontare la pena per la detenzione di armi da guerra e danneggiamenti con incendio del compressore distrutto a maggio 2013. Nel frattempo, (altro…)

L’esperienza di Senza Fili, Senza Confini da Verrua Savoia a Lamporo. Il 7 febbraio il convegno per spiegare come si potrà replicare l’iniziativa

verrua-savoiaSta per partire la prima replica di Senza Fili, Senza confini l’iniziativa – associazione che potrebbe rivoluzionare il mercato della connessione in Italia soprattutto nei comuni, ancora molti, afflitti dal digital divide. Dopo la prima esperienza di Verrua Savoia l’idea di Daniele Trinchero, docente del Politecnico di Torino, che fin dal 2006 ha condotto sperimentazioni contro il divario digitale, troverà casa a Lamporo, comune in provincia di Vercelli con gravi problemi di digital divide. L’esperienza di Lamporo verrà presentata al pubblico domenica 21 dicembre alle 9.30, presso la Sala Consiliare del Municipio. (altro…)

Un barbone e un passante che lo maltratta: il nuovo esperimento dei #NoiCiMettiamoLaFaccia in Svizzera – video

ncmlfTornano i due torinesi di Noi ci mettiamo la faccia, ma questa volta il “palcoscenico” sul quale girare le loro candid camera è la Svizzera. Nella cittadina di Winterthur, Marco si è finto senza tetto per un giorno, seduto per terra in cerca di elemosina, mentre Nicola ha indossato i panni di un maleducato e piuttosto inalberato passante. In uno dei video maggiormente dedicati al sociale realizzati finora dal duo, si scoprono le reazioni degli ignari svizzeri, ma ci sarà un finale a sorpresa che scalderà il cuore anche dei più cinici. Meno (altro…)

Tre stanze segrete per spiare e filmare i clienti del suo Bed and Breakfast. Denunciato il titolare a Torino – Video

buco serraturaAveva trovato uno stratagemma davvero ingegnoso per spiare i clienti del suo Bed & Breakfast e filmarli in gran segreto. I carabinieri della Stazione Campidoglio di Torino hanno denunciato il titolare dell’attività, nel quartiere Parella, per interferenze illecite nella vita privata. L’uomo, un italiano di 72 anni, abitante in provincia di Torino, aveva creato tre stanze segrete: dei finti armadi ne mascheravano l’ingresso e l’uomo utilizzava i finti nottolini della serratura delle ante per vedere e filmare i clienti. Decine le persone spiate (altro…)

In 15 mila Babbo Natale a Torino per il più grande raduno di sempre di Santa Klaus – video

babbo-natale-regina-margheritaErano in 15 mila al quinto raduno di Babbo Natale, a Torino in favore dei bambini dell’ospedale infantile Regina Margherita attraverso la  fondazione Forma con il patrocinio del Comune di Torino. Un modo diverso per allietare i piccoli pazienti dell’ospedale che hanno potuto vedere dalle finestre dell’ospedale il più grande raduno di St Klaus d’Italia per raccogliere fondi per il potenziamento del centro Ustioni del Regina Margherita. Davanti al Regina Margherita sono arrivati dal Motor Village i Santa Klaus in motocicletta, mentre dal lungo Po sono arrivati runner di corsa che si sono aggiunti a tutti gli altri presenti. (altro…)

I Carabinieri smascherano un incendio doloso di un bar di Rivalta: l’incendiario era stato il padre del gestore per riscuotere l’assicurazione

CarabinieriUn uomo ha incendiato e fatto esplodere il bar del figlio per riscuotere il premio dell’assicurazione. Il 29 agosto scorso a Rivalta di Torino, l’esplosione successiva all’incendio aveva danneggiato diverse abitazioni provocando anche feriti. Inizialmente sembrava un incidente ma le indagini dei Carabinieri di Pinerolo hanno portato a scoprire che ad appiccare il fuoco dall’interno del locale era stato Pietro Lagaren il padre del titolare, un italiano di 43 anni residente a Cumiana, su cui si stava già indagando per altre truffe.  (altro…)

Allo Shopville Le Gru apre il 13 dicembre FlyExperience il primo wind tunnel in Italia per volare come un paracadutista

bambina-istruttore-flyexperienceAllo Shopville Le Gru di Grusgliasco – Torino apre il 13 dicembre FlyExperience il primo wind tunnel in Italia: un cilindro di vetro trasparente in cui un flusso d’aria ad altissima velocità riproduce le stesse sensazioni che prova un paracadutista in caduta libera a 180 chilometri orari. Dal punto di vista architettonico si tratta di una struttura di cemento, vetro, acciaio a limitato impatto ambientale e in grado di integrarsi nel tessuto urbano di 24 metri fuori terra per una larghezza di 33 metri.  (altro…)

Un anno fa moriva Gipo Farassino: il progetto in crowdfunding per realizzare un libro, un cd e un documentario che lo raccontano

gipo-farassinoUn anno fa, l’11 dicembre del 2013,  moriva a Torino a 79 anni Gipo Farassino, uno dei più grandi rappresentanti della cultura e della canzone Piemontese. Nato e cresciuto nel quartiere popolare di Barriera di Milano Farassino iniziò giovanissimo a esibirsi nei primi anni sessanta: cantando le periferie, la vita e le difficoltà della gente comune. I suoi recital teatrali riscuotevano grande successo. Negli anni Ottanta si dedicò alla politica nella Lega Nord. Era stato segretario della Lega Piemonte dal 1987 al 1996, ed era stato eletto al Parlamento Europeo nel 1994. Fu anche assessore nella giunta di Enzo Ghigo, ma poi si allontanò dal mondo della politica tornando alla musica e allo spettacolo. (altro…)

Online la Via Alta degli itinerari del turismo religioso da Torino ad Arles

0053_TUINVE’ online il progetto europeo Via Alta, realizzato da Provincia di Torino, in partenariato con il Comitato del Turismo del Dipartimento delle Hautes-Alpes e con il Comitato del Turismo della Regione Provence-Alpes-Côte d’Azur. Le novità del progetto si trovano nel portale Internet www.via-alta.com e in cartine turistiche in italiano, francese e inglese, disponibili nei punti di accoglienza dell’Atl Turismo Torino e provincia. (altro…)

Il film della Guzzanti la Trattativa a Torino alla Cavallerizza e al Cinema Teatro Erba

latrattativaSabina Guzzanti presenta venerdì 5 dicembre alle 20 tra gli occupanti della Cavallerizza il suo film La Trattativa sui discussi eventi della trattativa Stato – Mafia, con sullo sfondo i rapporti tra la politica e Cosa Nostra. Prima dello spettacolo la regista e attrice incontrerà gli spettatori, poi ci saranno due proiezioni alle 21.00 e alle 22.45. Dopo essere stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, il film è uscito in poco tempo dal circuito standard dei cinema ed è proiettato al di fuori del tradizionale circuito cinematografico con un progetto online  #LaTrattativaContinua  (altro…)