Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

28 - 07 - 2014

Economia

Torino guarda ai turisti cinesi in vista dell’Expo

cina-paesaggioTorino punta sempre più sul turismo e guarda anche a mercati nuovi. Un esempio è la Cina. Allora, bisogna rendere la città accogliente e preparata verso  questi turisti che giungeranno nel nostro capoluogo in vista, e non solo, di Expo 2015. E’ l’obiettivo del corso di formazione sul mercato cinese per le guide turistiche, attraverso l’associazione Federagit e Gia, organizzato da Turismo Torino e Provincia con il supporto dell’Istituto Confucio e in collaborazione con la Camera di commercio di Torino, che è partito oggi nel capoluogo piemontese. Il corso si affianca a quello organizzato nel mese di marzo per gli informatori degli Uffici del Turismo di Turismo Torino e Provincia e dalla presenza, in sede, di una stagista madrelingua cinese, da giugno a novembre, che avrà il compito di supportare nelle attività di comunicazione dell’azienda. A breve, inoltre (altro…)

Mercato immobiliare, i dati del Piemonte: non si vende quasi più nulla. Tranne le seconde case…

mercato immobiliare in caloIl contraccolpo della crisi economica sul mercato immobiliare è arrivato tardi, a detta di molti osservatori, ma…è arrivato. E quando l’ha fatto, ha colpito con forza. Lo confermano i dati presenti nel rapporto sul settore presentato dall’Agenzia delle Entrate, che ci interessano specie per quanto riguarda il Piemonte. Da dieci anni a questa parte non si registravano cali simili; le case vendute a Torino nel 2004 sono state 17000, nel 2013 si è scesi a 8500: la metà tonda, tonda. Eppure, le (altro…)

Torino, la scadenza per il pagamento della Tasi verrà probabilmente prorogata di un mese

tasi - imuE così, alla fine, a Torino la Tasi si può pagare “in ritardo” senza incorrere in sanzioni; c’è anzi ancora un intero mese di tempo per farlo. Forse. “Forse” perchè il Ministero delle Finanze si è effettivamente espresso in tal senso (“Si ritiene che i comuni possano stabilire un termine ragionevole di un mese entro il quale i contribuenti possano effettuare i versamenti senza sanzioni e interessi”, la nota rilasciata dal dicastero), ma ora l’amministrazione comunale dovrà recepirla: “Se ci sarà la possibilità (altro…)

Cambio proprietà per la Fida di Castagnole Lanze

caramelle le bonelleLe caramelle di Castagnole Lanze cambiano padrone, ma non gusto. La ditta dolciaria Fida che, da sempre produce leccornie dolci sotto i brand Charms, Sanagola e Le Bonelle passano dalla proprietà Fondo Credem Private Equity Sgr alla famiglia Balconi di Milano. La società, in buona salute visto che lo scorso anno ha fatturato oltre 15milioni di euro, perfeziona con questa operazione il passaggio generazionale dell’impresa che resta in famiglia. (altro…)

In costante aumento le firme per l’otto per mille alla Chiesa Valdese: ”Più 7% in un solo anno”

otto-per-mille-fotogramma-258Lo annunciano esultanti, e non potrebbe essere diversamente: i rappresentanti della Chiesa Valdese hanno infatti comunicato che le firme per l’otto per mille loro destinate continuano ad aumentare, addirittura del 7% nel 2013 rispetto all’anno precedente. “Il numero di firme – si legge nel comunicato – determina un aumento di circa 2,8 milioni di euro rispetto alla somma attribuita lo scorso anno, per un totale che nel 2014 – i dati sono relativi alle dichiarazioni dei redditi del 2011 – ammonterà a quasi (altro…)

Ritorno del lupo sulle alpi, convivenza con gli allevatori ed ecoturismo: ora c’è anche un sito per avere informazioni e indicazioni

lupoLife wolfalps è un progetto europeo che coinvolge enti e istituzioni a livello dell’intero arco alpino con l’obiettivo di realizzare e coordinare azioni di conservazione della popolazione alpina di lupo, attualmente in naturale espansione da ovest a est. Dodici sono i partner che, insieme ai sempre più numerosi supporter di progetto, da qualche mese lavorano fianco a fianco: dai Parchi regionali piemontesi delle Alpi Marittime (dove esiste anche uno splendido centro espressamente dedicato al lupo), delle Alpi Cozie, del Marguareis e dell’Ossola, i Parchi nazionali della Val Grande e dello Stelvio, le regioni Lombardia e Veneto, la Provincia e il Museo di Scienze naturali di Trento, il Corpo Forestale dello Stato, il Parco (altro…)

Il Comune di Torino punta su e-gov e smart city per il piano di digitalizzione della città

agenda-digitaleIl Comune di Torino tenta di ridefinire un piano per il digitale che coinvolga i servizi di e-gov e quelli legati alla smartcity, nonostante la città non disponga di un’Agenda digitale. Scrive Agendadigitale.eu

Due gli assessori ai quali sono state affidate le deleghe: Stefano Gallo, assessore ai Servizi Civici, Sport e Sistemi Informativi, che ha la responsabilità dei servizi di e-government ed Enzo Lavolta, assessore alle Politiche per l’ambiente, l’energia e lo sviluppo tecnologico al quale fa capo l’ambizioso progetto smart city. Importante inoltre evidenziale che la Città di Torino, consapevole della strategicità dell’innovazione, ha dato vita alla Fondazione Torino Smart city, organismo indipendente che ha come obiettivo prioritario quello di coordinare e facilitare le iniziative in questo ambito. (altro…)

Nella città che Fiat sta lasciando, scoppia di salute Gm Powertrain Europe

powertrain-europeL’amministratore delegato di Gm Powertrain Europe Pierpaolo Antonioli che ha fatto il punto sullo sviluppo del centro torinese, nella giornata dedicata ai familiari e ai loro dipendenti. La General Motors di Torino, dove nei prossimi quattro anni vedranno la luce diverse motorizzazioni per i marchi del gruppo tra i quali Cadillac, è in continua crescita: nato nel 2005 con 60 dipendenti, oggi il centro “sta discutendo con la città e il Politecnico per trovare una sede aggiuntiva”, ha spiegato Antonioli. “Abbiamo così tanti progetti che abbiamo bisogno di espanderci. I dipendenti sono diventati 700 e stiamo andando verso gli 800. Sono ingegneri che lavorano 24 ore al giorno su tre turni, (altro…)

Inaugurato il termovalorizzatore del Gerbido,veglia funebre di fronte all’impianto, video e fotogallery

Taglio del nastroÈ stato inaugurato ufficialmente il termovalorizzatore del Gerbido. A tagliare il nastro il sindaco di Torino, Piero Fassino con l’amministratore delegato di Trm  Torresin. Secondo Fassino: “E’ il più grande impianto italiano costruito con il metodo del Project financing ed assicura la soluzione nel lungo periodo ad uno dei principali problemi: la gestione e lo smaltimento dei rifiuti”. Il termovalorizzatore del Gerbido  smaltirà fino a 421mila tonnellate di rifiuti all’anno. L’impianto può produrre annualmente l’energia corrispondente al fabbisogno di 175 mila famiglie di tre persone. Al di fuori dell’impianto gli attivisti del comitato No inceneritore Rifiuti Zero che ha tenuto un presidio all’ingresso dell’impianto e che la sera prima aveva organizzato una veglia funebre di fronte all’impianto. Anche il sindaco di Rivalta si è unito ai manifestanti: “Siamo qui perché non c’è nulla da inaugurare. Questo impianto non riesce a rimanere in funzione per 40 giorni senza incidenti. (altro…)

Venerdì 20 giugno si inaugura il termovalorizzatore del Gerbido

termovalorizzatore-gerbidoVenerdì 20 giugno verrà inaugurato il termovalorizzatore di Torino con una cerimonia di consegna simbolica al territorio. per permettere ai cittadini di conoscere meglio l’impianto, sabato 21 e domenica 22 Giugno il termovalorizzatore di Torino aprirà le porte al pubblico dato che sarà possibile visitare il cuore dell’impianto e scoprire come dai rifiuti si generano elettricità e calore. Per orari e prenotazioni chiamate il numero 011 3013701 dalle ore 9.30 alle ore 17.30. Per Trm l’impianto è finalizzato allo smaltimento di rifiuti non altrimenti recuperabili, che valorizza l’energia in essi contenuta, producendo elettricità e calore, e che rappresenta l’anello conclusivo del sistema integrato di gestione dei rifiuti in provincia di Torino.

Sciopero dei trasporti ad Alessandria. Otto ore di sosta forzata

pullmanAd Alessandria sciopero provinciale del trasporto pubblico indetto dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Tr previsto per lunedì 23 giugno dalle 10 alle 18. Otto ore di disagio per i viaggiatori, visto che gli autobus si fermano al capolinea più vicino alle 10 per riprendere le consuete corse al termine della manifestazione, mentre garantito è il servizio per i diversamente abili e scuolabus. Motivo delle braccia conserte per i dipendenti del settore trasporti è la mancanza di riscontro relativo a tutti i problemi evidenziati in precedenza, ovvero durante il primo sciopero del genere, a fine maggio scorso. (altro…)

A Guarene un incontro per discutere quali saranno le professioni del futuro

Giulio Xhaet

Giulio Xhaet

Italia a corto di 180mila professionisti dell’Ict (Information and communications technolgy) nel 2020. Le aziende che operano nel settore del commercio elettronico già oggi lamentano difficoltà nel reperire personale formato a ricoprire quelle che saranno fra le professioni più ricercate e meglio pagate del prossimo futuro: store manager, web marketing manager, programmatore, sviluppatore, esperto in analisi dei dati. Nasce così l’idea di organizzare un evento eComLab dedicato alle nuove professioni del web. L’incontro è fissato per mercoledì 25 giugno alle 16.30 all’osteria La Madernassa in Località Lora 2 a Guarene. Ospite dell’evento, Giulio Xhaet, autore del libro “Le nuove professioni del web” che terrà un’introduzione intitolata “I nuovi professionisti del web: overview sui ruoli e le attitudini del “Made in Digital”. (altro…)