Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

30 - 08 - 2014

Economia

Distrutto a Torino il palazzo Iren di via Bertola angolo corso Siccardi, al suo posto la nuova sede di Reale Mutua – fotogallery

palazzo iren Il palazzo dell’Iren di via Bertola angolo corso Siccardi è stato completamente demolito in attesa che al suo posto,sorga un edificio di nove piani ad impatto zero che ospiterà i nuovi uffici della Reale Mutua Assicurazioni. Il palazzo Iren era stato ricostruito alla fine degli anni ’60 dopo essere stato bombardato più volte durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo l’acquisizione dello stabile  per un valore di circa 20 milioni di euro, Reale Immobili, la società immobiliare del Gruppo Reale Mutua, ha affidato all’Ing. Roberto Tosetti dello studio Artecna il progetto e la direzione dei lavori del nuovo complesso. I nuovi spazi ospiteranno circa 800 persone , 150 posti auto e una sala conferenze per 200 persone. (altro…)

Banca Sella lancia i bonifici via Facebook: ecco come funziona il servizio

denaroAl via i primi bonifici via Facebook in Italia. Il nuovo servizio lanciato da Banca Sella che consente di avere informazioni e fare operazioni dal conto corrente direttamente attraverso la propria pagina del popolare social network. L’applicativo Sella.it per Facebook è operativo già da qualche mese, dando la possibilità ai clienti di consultare il saldo e la lista movimenti dei propri conti correnti e carte di pagamento. A queste funzioni si aggiunge ora la possibilità di fare bonifici ai propri “amici”, semplicemente selezionandoli dalla rubrica, senza dover conoscere i dati del loro conto corrente (altro…)

Pronta a rinascere la Galleria San Federico a Torino

shoppingDopo anni di saracinesche abbassate, si avvicina la rinascita della Galleria San Federico a Torino. Proseguono infatti i lavori per ridare nuovo lustro all’area coperta vicina a piazza San Carlo e via Roma che entro fine anno dovrebbe vedere l’apertura di nuovi esercizi commerciali. Dove una volta c’era la galleria del cinema Lux, è pronto il centro commerciale con annesso ristorante. Previsto anche l’arrivo del marchio di abbigliamento e calzature, Frau. A quanto pare i nuovi arrivi avranno bisogno di spazio e così i proprietari della galleria hanno chiesto all’antiquario e alla gioielleria De Wan, già presenti nella struttura, di traslocare: “Ci hanno solo chiesto di spostarci, a spese loro. E ci hanno fornito garanzie (altro…)

Nessun museo di Torino classificato di interesse nazionale secondo il Ministero dei Beni Culturali e scoppia la polemica

Museo-EgizioNessun museo statale di Torino è stato giudicato di interesse nazionale nel riordino del Ministero dei Beni Culturali: compare solo la Galleria Sabauda in seconda fascia e non c’è traccia del Polo Reale. Il sindaco Fassino spiega: “Il Polo Reale di Torino è un progetto di valore nazionale. Ne ho parlato con il ministro Dario Franceschini a cui ho fornito tutti gli elementi informativi utili per adottare le misure di massima valorizzazione del Polo. La mancata classificazione del Polo Reale nella bozza di riforma deriva dal fatto che il Ministeo considera separatamente i vari siti Palazzo Reale, Museo Archeologico, Armeria Reale, Biblioteca Reale, Palazzo Chiablese e Galleria Sabauda. Non c’è dunque da parte del Ministro Franceschini alcuna sottovalutazione del sistema museale torinese, né dell’impegno straordinario profuso da Torino nella cultura, riconosciuti proprio dalla decisione dello stesso (altro…)

Cuneo-Ventimiglia Je t’aime: parte il rilancio della linea ferroviaria Torino – Cuneo – Ventimiglia – Nizza

cuneo-ventimiglia-jetaimeL’Assessorato Regionale ai Trasporti in collaborazione con la Regione Liguria si è fatto promotore, insieme a Trenitalia, con la collaborazione della Confcommercio di Cuneo e Imperia, l’ATL di Cuneo e lo IAT di Imperia, dall’iniziativa Cuneo – Ventimiglia Je T’aime che mira a fornire agevolazioni e vantaggi a chi Da Torino e Cuneo raggiungerà Ventimiglia e Nizza e viceversa. La promozione sarà estesa anche a chi da Torino raggiungerà Cuneo. Obiettivo dell’iniziativa è di creare un circuito di attività ed esercizi commerciali convenzionati che fornirà sconti ed altri vantaggi ai Turisti che esibiranno il titolo di viaggio e incentivare a muoversi in treno sulla direttrice Nizza-Ventimiglia-Cuneo-Torino. L’inizativa sarà pubblicizzata con la la comunicazione istituzionale dei soggetti coinvolti Regione, Comuni interessati, Confommercio, ATL, (altro…)

Voci di accordi fra Fiat e Volkswagen, ma quello che era il Lingotto nega tutto

volswagenIl titolo Fiat è cresciuto in borsa fino a +3% dia per una crescita delle immatricolazioni di auto in Europa in giugno (+4,5%), ma soprattutto sulle voci di un possibile accordo con Volkswagen raccontata in un articolo pubblicato dal giornale tedesco Manager Magazin online secondo il quale ci sarebbero trattative fra Ferdinand Piech, principale azionista di VW e le famiglie Elkann e Agnelli di Fiat. Oggetto degli incontri sarebbe l’interesse tedesco per i marchi sportivi Alfa Romeo e Ferrari. Secondo quanto scrive il sito tedesco, che cita fonti interne Volkswagen, Fca punterebbe a concentrarsi sul marchio Ferrari, ritirandosi da altri impegni nel settore dell’auto ma i colloqui tra gli azionisti dei due costruttori automobilistici sono ancora lontani dal raggiungere un accordo  sul prezzo dell’acquisizione. Il titolo dell’azienda tedesca sul Dax di Francoforte ha perso l’1,3%.  (altro…)

Agricoltura sociale: approvato l’iter del testo di legge. Primo firmatario il parlamentare astigiano Fiorio

agricoltura socialeProcede l’iter di approvazione del testo di legge sull’agricoltura sociale il cui primo firmatario è il deputato astigiano Massimo Fiorio. Tale proposta si rivolge agli imprenditori agricoli, anche non professionali, siano privati o cooperative sociali agricole di tipo B che offrono lavoro a soggetti diversamente abili, enti privati, etc. A livello europeo, la cosiddetta agricoltura sociale, è considerata una specifica area di intervento delle politiche pubbliche, soprattutto nella programmazione di fondi legati allo sviluppo rurale. (altro…)

La Ferrero ha acquistato il colosso turco delle nocciole

Ferrero di Alba

Ferrero di Alba

La Ferrero ha acquistato il 100% di Oltan, azienda leader mondiale della produzione di nocciole. L’azienda turca ha un fatturato superiore ai 500 milioni di dollari e sede a Trabzon in Turchia, è però attiva in tutte le regioni dove si trovano piantagioni di nocciola. Dispone di cinque stabilimenti di produzione che esportano in tutta l’Unione Europea ed in molti altri mercati mondiali. L’acquisizione è in realtà ancora soggetta ad approvazione finale da parte delle autorità competenti, ma il gioco sembra fatto. L’acquisizione, dice l’azienda di Alba, rafforzerà l’impegno di Ferrero nella Corporate Social Responsibility per quanto attiene alle pratiche agricole sostenibili. In effetti Ferrero è già attiva in Turchia nel quadro delle sue attività di responsabilità sociale (altro…)

De Agostini acquista il colosso americano dei casinò

gioco3C’è stata una fusione di dimensioni storiche nel mondo del gioco e dei casinò, e a guidare l’intero processo c’è la De Agostini. Gtech Spa, società leader mondiale nel settore del gioco regolamentato, ha infatti firmatoun accordo di fusione con International Game Technology, Inc. (Igt), leader mondiale nel settore dei casinò e del social gaming, società con sede a Las Vegas. E la Gtech Spa è una società la cui proprietà è al 59% proprio del gruppo novarese De Agostini Spa e della propria controllata DeA Partecipazioni Spa. Il colosso che nascerà si chiamerà NewCo e avrà sede nel Regno Unito e sedi operative a Roma, Las Vegas e Providence. Buone notizie anche per gli azionisti di Gtech, ai quali verrà assegnata una nuova azione ordinaria di NewCo per ogni azione Gtech posseduta. (altro…)

Agrinsieme di Alessandria lancia l’allarme per il prezzo all’ingrosso dei cereali

granoIl coordinamento provinciale di Alessandria di Agrinsieme lancia un segnale di allarme per il comparto cerealicolo, per l’eccessiva contrazione dei prezzi all’ingrosso del grano. Quest’anno, i prezzi hanno visto una diminuzione continua rispetto a quelli delle scorse campagne 2012 e 2013. Il grano prodotto nel 2012. Nel Listino di giugno 2013 era quotato in media a 240 euro a tonnellata. Il frumento del 2013, a maggio 2014, risultava valere circa 190 euro/ton. La Borsa merci del 14 luglio ha quotato circa 175 euro a tonnellata. Per gli agricoltori sono stati persi 65 euro a tonnellata. Se si calcola che la media produttiva ad ettaro è pari a 5,5/6 tonnellate, rispetto allo scorso anno sono andati in fumo circa 350 euro per ogni ettaro coltivato. La provincia di Alessandria è una delle prime produttrici in Italia di grano tenero con circa 40 mila ettari coltivati ogni anno, da cui si ottengono circa 2 milioni di quintali di grano. (altro…)

Tav, ministro Lupi a Chiomonte: “Arrivano risarcimenti alle ditte e fondi per il territorio”

maurizio lupiAncora una visita del Ministro per le Infrastrutture, Maurizio Lupi, oggi al cantiere Tav (per la precisione vi si svolgono lavori propedeutici al futuro cantiere per la linea ad alta velocità Torino-Lione) di Chiomonte, quello al centro delle contestazioni e manifestazioni degli ultimi anni. E la visita del rappresentante del Governo ha portato una notizia, buona o cattiva dipende dai punti di vista: le aziende che lavorano al cantiere e hanno subìto danni per gli attacchi durante le manifestazioni No Tav saranno risarcite. Ha spiegato il ministro Lupi: “A inizio agosto convocheremo una task force in Val Susa per fare il punto su risarcimenti e (altro…)

Previsione di bilancio 2014: il debito di Torino scende sotto i 3 miliardi

fassinoPresentata la previsione di bilancio 2014 per il comune di Torino. I numeri dicono che il pareggio di bilancio è raggiunto, per la parte corrente, a 1361 milioni di euro. Il debito pubblico di Torino scende di 112 milioni di euro rispetto al 2013, e si attesta sotto i 3 miliardi. Secondo le stime del comune, alla fine del primo mandato di Fassino l’indebitamento sarà stato ridotto di oltre 450 milioni di euro. Per quanto riguarda il bilancio 2014, le entrate tributarie ammontano a 874 milioni di euro, quelle extra tributarie a 271 milioni, mentre i trasferimenti da Stato, Regione e altri enti portano nelle casse comunali 160 milioni. I risparmi, dice il sindaco, sono stati ottenuti agendo sul costo del lavoro, spese per utenze e macchina comunale, attuando economie sui contratti di servizio e trovando risorse anche al di fuori delle casse comunali. Fassino ha poi spiegato che finalmente si ricomincia ad investire. (altro…)

Francesco Profumo nuovo presidente di ESCP Europe

profumo-rettoreFrancesco Profumo, è il nuovo presidente di ESCP Europe business school internazionale con sede anche a Torino. Francesco Profumo succede a Daniele Ciravegna, artefice dell’apertura di ESCP Europe a Torino nel 2004 e da allora presidente del board. Il Consiglio di Amministrazione di ESCP Europe Torino campus ha ufficializzato il cambio al vertice e il rinnovo della squadra, che sarà composta da Licia Mattioli, Presidente dell’Unione industriale di Torino, Giacomo Büchi, Consigliere di Amministrazione dell’Università di Torino, Alessandro Sembenelli, Membro del Senato Accademico dell’Università di Torino, Patrick Gounelle, Presidente del Consiglio Direttivo della ESCP Europe, Jean-Paul Vermes, Vice-Presidente della Camera di Commercio Regionale di Parigi Ile-de-France, Francois-Xavier Cornu, Direttore Esecutivo della Formazione (altro…)