Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

02 - 09 - 2014

Economia

Miroglio, sempre più dipendenti in cassa integrazione

lavoro tessileLa crisi economica colpisce il settore tessile da anni e anche la Miroglio Fashion di Alba, i cui stabilimenti sono in via Santa Barbara, ne risente con un incremento del numero dei lavoratori in cassa integrazione. Questo è un periodo particolare per l’azienda. Periodo che coincide con la preparazione dei capi per le prossime stagioni che impegna meno personale del solito. Nelle settimane di fine luglio ci saranno incontri tra la dirigenza aziendali e i sindacati per trovare una soluzione ottimale al problema ed evitare, laddove possibile, nuovi ingressi in cassa. Inoltre anche dopo l’estate si procederà a nuove riunioni. (altro…)

I lavoratori della Fondazione Maugeri: non possiamo accettare che le colpe di qualche dirigente senza scrupoli ricadano sulla vita di migliaia di persone

fondazione-maugeriContinuano le difficoltà dei lavoratori della Fondazione Maugeri, che ha due sedi anche in Piemonte, che  dal primo ottobre, vedranno ridotti compensi e diritti. All’inizio di luglio il direttore generale ha comunicato ai rappresentanti dei lavoratori che il bilancio di previsione ipotizzava una chiusura del 2014 in passivo di 1,8 milioni di euro. Secondo l’azienda dopo la tempesta giudiziaria e il patteggiamento costato 17 milioni di euro, e a causa di  ricavi in discesa per la spending review della spesa sanitaria, occorre ridurre la spesa del personale con tagli a volte drammatici. (altro…)

Piemonte, cala la cassa integrazione e crescono le nuove imprese: è ripresa? Probabilmente no…

Nuova-impresaDue dati positivi, che fanno certamente piacere ma al tempo stesso non devono illudere, quelli “fotografati” nelle scorse 24 ore da Unioncamere e da Uil. Il primo riguarda le aperture e chiusure di imprese nella nostra regione nel secondo trimestre 2014, e il saldo è sorprendentemente positivo: + 0,43%, frutto di 6539 nuove nate e 4618 cessazioni. I numeri migliori arrivano dalle province di Novara (+ 0,61%), Alessandria (+ 0,56%) e Torino (+ 0,46%). Le nuove start-up ammontano a 34, (altro…)

Regione, Chiamparino taglia le direzioni: da 16 a 10. Il PD: ”La Giunta precedente non ha fatto nulla”. Ma M5S attacca: ”Assunzioni e precari?”

palazzo-giunta-regioneArrivano tagli a cadenza settimanale, da parte della nuova Giunta regionale del Piemonte. Oggi è il turno delle direzioni regionali, che da 16 che erano diventeranno 10. Non solo, alcune delle superstiti saranno “declassate”: tre sono definite “di staff” e avranno un ruolo di coordinamento (Bilancio, Attività Istituzionali, Capo di Gabinetto), mentre le sette rimanenti sono dette “di linea” (Sanità, Coesione Sociale, Trasporti, Ambiente, Agricoltura, Competitività del Sistema Regionale, (altro…)

Classifica delle città piemontesi in cui si pagano, e riscuotono, più multe

multe autoQuanto incassano i Comuni piemontesi dalla multe automobilistiche? Incassi che variano a seconda delle riscossioni, non sempre immediate, visto che ad inizio 2014 tali riscossioni sono state sospese per far fronte alle vecchie cartelle. Secondo i dati stilati dal Sole24Ore, nel 2013, invece, in tutto il Bel Paese, Milano, fra le grandi città, risulta la capitale delle multe e anche uno dei luoghi in cui, tra autovelox, traffico, ztl, etc. difficile per gli automobilisti. In Piemonte, invece Torino è al 9° posto per importi medi delle multe per numero di patentati, 101,2, e somme incassate dalle sanzioni lo scorso anno pari a 56.466.881 euro. Asti, invece è al 49esimo posto con 2.241.791 euro, Vercelli al 25esimo con 1.945.749, Verbania al 55esimo con 924.015, Biella al 56esimo 1.370.541, Alessandria al 75esimo con 1.776.194, Cuneo al 77esimo con 1.042.346. (altro…)

Dal primo di ottobre la tassa di soggiorno per i turisti a Torino aumenterà di 50 centesimi

soldiLa tassa di soggiorno per i turisti a Torino dal primo ottobre aumenterà di 50 centesimi quando la Sala Rossa ratificherà della giunta comunale che aumenta la tassa di soggiorno di mezzo euro. Torino si allinea alle altre città italiane come Milano, Firenze, Venezia che hanno adottato la tariffa massima di soggiorno, più di Roma e Napoli. Il Comune  per il 2014 ha portato a casa 4 milioni e 264mila euro e spera di ottenere con gli aumenti altri 800mila euro. Oggi  soggiornare in un 5 stelle viene tassato 4,90 euro a notte, dal primo ottobre  si pagheranno 5 euro. In ostelli o campeggi, oggi tassati un euro a notte: da ottobre si pagherà  un euro e mezzo. (altro…)

Arriva il “treno Jazz” per pendolari. In Piemonte viaggeranno 14 convogli

trenoTrenitalia mette in piazza, o meglio sui binari, un nuovo treno e si chiama Jazz. Realizzato dalla ditta Alstom di Savigliano entro il prossimo anno, la commessa costa 450miloni di euro ed è rivolta ai pendolari. Per l’intero progetto, la Alstom ha assunto nuovo personale, 350 persone, circa con contratto a termine. In Piemonte ci saranno 14 Jazz elettrici a viaggiare, non solo per i pendolari, ma anche per merci e alta velocità. (altro…)

Asti: il Comune chiede i soldi recuperati dal processo Atc e che la nuova agenzia sia sul territorio

imagesIl Comune di Asti ha chiesto ufficialmente che l’Atc del sud Piemonte venga collocata in città. Durante la seduta della commissione welfare dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) in merito al disegno di legge di riordino delle agenzie territoriali per la casa, presentato dalla nuova giunta regionale, l’Amministrazione astigiana ha espresso disponibilità e desiderio di accogliere l’Atc nei suo confini. Questo anche in considerazione che la città sia baricentrica rispetto ad Alessandria e a Cuneo. Ha inoltre manifestato la richiesta che, in futuro le risorse vengano distribuite in modo equo e che pertanto il preventivato accorpamento di tali istituzioni non pregiudichi una realtà territoriale rispetto alle altre, ma anche che che i soldi, recuperati dall’azione contro l’ex direttore dell’Atc di Asti, chiamato a giudizio per rispondere dell’accusa di sottrazione di milioni di euro, restino all’astigiano per offrire sollievo alle molte persone in difficoltà economica. (altro…)

Distrutto a Torino il palazzo Iren di via Bertola angolo corso Siccardi, al suo posto la nuova sede di Reale Mutua – fotogallery

palazzo iren Il palazzo dell’Iren di via Bertola angolo corso Siccardi è stato completamente demolito in attesa che al suo posto,sorga un edificio di nove piani ad impatto zero che ospiterà i nuovi uffici della Reale Mutua Assicurazioni. Il palazzo Iren era stato ricostruito alla fine degli anni ’60 dopo essere stato bombardato più volte durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo l’acquisizione dello stabile  per un valore di circa 20 milioni di euro, Reale Immobili, la società immobiliare del Gruppo Reale Mutua, ha affidato all’Ing. Roberto Tosetti dello studio Artecna il progetto e la direzione dei lavori del nuovo complesso. I nuovi spazi ospiteranno circa 800 persone , 150 posti auto e una sala conferenze per 200 persone. (altro…)

Banca Sella lancia i bonifici via Facebook: ecco come funziona il servizio

denaroAl via i primi bonifici via Facebook in Italia. Il nuovo servizio lanciato da Banca Sella che consente di avere informazioni e fare operazioni dal conto corrente direttamente attraverso la propria pagina del popolare social network. L’applicativo Sella.it per Facebook è operativo già da qualche mese, dando la possibilità ai clienti di consultare il saldo e la lista movimenti dei propri conti correnti e carte di pagamento. A queste funzioni si aggiunge ora la possibilità di fare bonifici ai propri “amici”, semplicemente selezionandoli dalla rubrica, senza dover conoscere i dati del loro conto corrente (altro…)

Pronta a rinascere la Galleria San Federico a Torino

shoppingDopo anni di saracinesche abbassate, si avvicina la rinascita della Galleria San Federico a Torino. Proseguono infatti i lavori per ridare nuovo lustro all’area coperta vicina a piazza San Carlo e via Roma che entro fine anno dovrebbe vedere l’apertura di nuovi esercizi commerciali. Dove una volta c’era la galleria del cinema Lux, è pronto il centro commerciale con annesso ristorante. Previsto anche l’arrivo del marchio di abbigliamento e calzature, Frau. A quanto pare i nuovi arrivi avranno bisogno di spazio e così i proprietari della galleria hanno chiesto all’antiquario e alla gioielleria De Wan, già presenti nella struttura, di traslocare: “Ci hanno solo chiesto di spostarci, a spese loro. E ci hanno fornito garanzie (altro…)

Nessun museo di Torino classificato di interesse nazionale secondo il Ministero dei Beni Culturali e scoppia la polemica

Museo-EgizioNessun museo statale di Torino è stato giudicato di interesse nazionale nel riordino del Ministero dei Beni Culturali: compare solo la Galleria Sabauda in seconda fascia e non c’è traccia del Polo Reale. Il sindaco Fassino spiega: “Il Polo Reale di Torino è un progetto di valore nazionale. Ne ho parlato con il ministro Dario Franceschini a cui ho fornito tutti gli elementi informativi utili per adottare le misure di massima valorizzazione del Polo. La mancata classificazione del Polo Reale nella bozza di riforma deriva dal fatto che il Ministeo considera separatamente i vari siti Palazzo Reale, Museo Archeologico, Armeria Reale, Biblioteca Reale, Palazzo Chiablese e Galleria Sabauda. Non c’è dunque da parte del Ministro Franceschini alcuna sottovalutazione del sistema museale torinese, né dell’impegno straordinario profuso da Torino nella cultura, riconosciuti proprio dalla decisione dello stesso (altro…)

Cuneo-Ventimiglia Je t’aime: parte il rilancio della linea ferroviaria Torino – Cuneo – Ventimiglia – Nizza

cuneo-ventimiglia-jetaimeL’Assessorato Regionale ai Trasporti in collaborazione con la Regione Liguria si è fatto promotore, insieme a Trenitalia, con la collaborazione della Confcommercio di Cuneo e Imperia, l’ATL di Cuneo e lo IAT di Imperia, dall’iniziativa Cuneo – Ventimiglia Je T’aime che mira a fornire agevolazioni e vantaggi a chi Da Torino e Cuneo raggiungerà Ventimiglia e Nizza e viceversa. La promozione sarà estesa anche a chi da Torino raggiungerà Cuneo. Obiettivo dell’iniziativa è di creare un circuito di attività ed esercizi commerciali convenzionati che fornirà sconti ed altri vantaggi ai Turisti che esibiranno il titolo di viaggio e incentivare a muoversi in treno sulla direttrice Nizza-Ventimiglia-Cuneo-Torino. L’inizativa sarà pubblicizzata con la la comunicazione istituzionale dei soggetti coinvolti Regione, Comuni interessati, Confommercio, ATL, (altro…)