Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

18 - 04 - 2014

Economia

I Radicali lanciano la campagna #Sbanchiamoli, per far uscire i partiti dalle banche. Ecco le ragioni e le modalità per aderire

logoValerio Federico, tesoriere di Radicali Italiani, e Alessandro Massari hanno illustrato a Torino, nella sede dell’Associazione radicale Adelaide Aglietta, i contenuti della campagna nazionale “#Sbanchiamoli – Fuori i partiti dalle Banche. Credito a chi merita”. Concetto chiaro e semplice, da molti invocato (e per altro previsto dalla legge…) ma mai applicato. Chi ritiene giusto questo obiettivo ora può agire (altro…)

QPositivo. La Centrale del latte di Torino conquista la Cina! Accordo quinquennale. E la borsa dice: +62% in un mese

632528665Dalle valli alpine al Celeste Impero, la globalizzazione vincente. Un’esagerazione, forse. Ma rende l’idea. La Centrale del latte di Torino è sbarcata in Cina e alla grande: 2 milioni di litri di latte nel 2014, accordo quinquennale, un’operazione commerciale ed economica importante, con ricadute più che positive. Basta pensare che il titolo ha fatto segnare un +62% nell’ultimo mese in Borsa!

Quante volte negli ultimi anni abbiamo sentito dire: “La globalizzazione può essere un’occasione di sviluppo, bisogna saperla affrontare, bisogna saper (altro…)

Ferrero: cresce il fatturato ma cala l’utile

Ferrero di Alba

Ferrero di Alba

La Ferrero ha chiuso l’ultimo esercizio (al 31 agosto 2013) con ricavi e risultato operativo in crescita. In calo l’utile, la cui causa è addebitata alle turbolenze sui tassi di cambio. Il gruppo Ferrero ha quindi registrato un incremento del fatturato consolidato del 5,6% annuo, a 8,1 miliardi di euro dai 7,67 miliardi di un anno prima. L’utile prima delle imposte è invece diminuito del 9,5% su anno a 795 milioni di euro, nonostante il risultato operativo in crescita, risentendo “di un peggioramento del risultato finanziario, frutto della turbolenza dei cambi”. I nuovi investimenti sono ammontati a 525 milioni. (altro…)

I lavoratori della Reale Mutua scioperano per difendere il loro contratto integrativo

Reale-MutuaI sindacati Fisac-Cgil, Fiba-Cisl, Uilca-Uil, Fna e Snfia hanno  indetto per mercoledì 5 marzo  uno sciopero nazionale di tutti i lavoratori della Reale Mutua che in Piemonte sono 1.500 persone. Il motivo della protesta risiede nel mancato rinnovo del contratto integrativo aziendale, scaduto da  due anni. A Torino la protesta potrà anche a due presidi aziendali uno sotto la sede di via Corte d’Appello 11, l’altro in via Pessinetto 14/a. Secondo i sindacati: ”I vertici aziendali non vogliono affrontare la discussione in maniera seria ed articolata. Non accettiamo più  ritardi, mezze verità, provocazioni e mancanza di rispetto: vogliamo un contratto integrativo “

Marchionne: l’unica via per il futuro di Fiat a Torino è il polo del lusso

marchionne-fiatMarchionne dal Salone di Ginevra parla del futuro di Fiat – Fca, e ribadisce che il futuro possibile di torino è nel polo del lusso, rimandando però le notizie importanti al 6 maggio quando sarà presentato il futuro piano industriale del gruppo

La nuova Jeep, la Fiat, la nuova concept Maserati, un punto interrogativo gettato sul progetto Alfa-Mazda e una frecciatina al governo. Il Salone di Ginevra di Sergio Marchionne è stato breve ma intenso: una mattinata piena, l’incontro con i giornalisti e poi a metà pomeriggio era già tornato a Torino mentre i suoi rivali, i manager dell’industria tedesca dell’auto, continuavano a girare imperterriti fra gli stand a verificare le qualità e i difetti della auto della concorrenza. (altro…)

L’assemblea straordinaria di Seat approva il concordato preventivo e le azioni di responsabilità verso gli amministatori

seat-pg-nuovoL’assemblea straordinaria di Seat Pagine Gialle ha approvato a larga maggioranza i provvedimenti per attuare il piano di concordato preventivo della società. Si tratta di un aumento di capitale riservato ai creditori con l’emissione di 6.410 miliardi di nuove azioni, il raggruppamento delle azioni da 100 a 1 e l’emissione di un warrant. L’aumento di capitale riservato con il quale verranno assegnate azioni ai creditori della società delle Pagine Gialle li porterà al termine dell’operazione al 99,75% del nuovo capitale, mentre i soci attuali verranno diluiti allo 0,25%. Ricevendo warrant gratuiti, dal 2016 poi, con l’esercizio (a pagamento) dei diritti gli attuali soci Seat potranno risalire di un altro 5% del capitale. (altro…)

Al via l’edizione 2014 di Start Cup la competizione per le migliori idee d’impresa di Piemonte e Valle d’Aosta

Startcup_2014È partita l’edizione 2014 di Start Cup, la sfida nata per stimolare e sostenere la nascita di nuove imprese innovative e spin off della ricerca pubblica, con un montepremi complessivo di 52.500 Euro. Le idee degli aspiranti imprenditori di Piemonte e Valle d’Aosta dovranno essere consegnate entro il 4 Maggio prossimo, e le più valide potranno accedere alla fornitura di servizi, attività di tutoraggio, pre-incubazione e formazione finalizzate a fornire gli strumenti operativi per la predisposizione di un business plan. La seconda fase della gara, con scadenza il 20 Luglio, sarà invece destinata ai business plan: quelli giudicati migliori saranno proclamati vincitori della Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta. I primi cinque classificati assoluti potranno accedere al Premio Nazionale per l’Innovazione, che quest’anno si terrà a Sassari a Dicembre. (altro…)

Lapo Elkann regala a Paolo Sorrentino uno spot con la Fiat 500

sorrentino-500Independent Ideas, l’agenzia di Lapo Elkann, ha deciso di fare un omaggio al premio Oscar de La Grande Bellezza, quindi a a Paolo Sorrentino e alla creatività italiana con uno spot dal titolo: “La piccola grande bellezza” che ritrae il regista mentre sembra andare alla cerimonia di consegna degli Oscar con una Fiat 500. Scrive Lapo Elkann: “Siamo orgogliosi di aver omaggiato il talento di Sorrentino associandolo a un’auto culto, simbolo di quella creatività che è la molla per il rilancio del nostro Paese”. (altro…)

Schianto sulla bretella a Settimo Rottaro: muoiono Michele Costantino patron di Air Valleè e l’avvocato genovese Matteo Bacigalupo

michele-costantinoMichele Costantino, petroliere genovese di 49 anni e in passato presidente di Air Vallée , e Matteo Bacigalupo, avvocato genovese di 45 anni, che viaggiava con l’imprenditore sono morti in un incidente sulla bretella Santhià – Ivrea. I due viaggiavano verso la Valle d’Aosta  per il consiglio di amministrazione di Avda, la società  che gestisce l’aeroporto di Aosta. Secondo una prima ricostruzione fatta dalla polizia stradale, mentre viaggiava sulla bretella Santhià-Ivrea  in direzione Aosta, la Jaguar XK Coupè guidata da Costantino è uscita di strada per motivi da accertare all’altezza di Settimo Rottaro e dopo aver colpito lo spartitraffico, si è schiantata contro il muro di un sottopasso. Matteo Bacigalupo è morto sul colpo, mentre Michele Costantino è stato trasportato (altro…)

Il 4 marzo assemblea straordinaria degli azionisti Seat, si va verso il delisting dalla Borsa

seat-pg-nuovoIl 4 marzo 2014 è un altro giorno decisivo per il futuro di Seat Pagine Gialle. Il 4 marzo è prevista un’assemblea straordinaria degli azionisti  con all’ordine del giorno l’approvazione del concordato preventivo e l’azione contro gli ex dirigenti della società. Perchè l’assemblea sia valida è necessario che ci siano deleghe per il  20% del capitale presente. In caso contrario il cda potrebbe decidere di modificare la proposta di concordato arrivando all’azzeramento del capitale e all’annullamento delle azioni attuali . A quel punto scatterebbe il delisting con l’abbandono della Borsa. A quel punto il cda offrirà ai creditori nuove azioni non quotate. Le azioni in circolazione sono 16,1 miliardi e quelle che saranno emesse per risarcire il debito bancario e degli obbligazionisti saranno 6.410 miliardi.

Federico Bellono confermato alla guida della Fiom provinciale di Torino

BellonoCon la riconferma di Federico Bellono alla guida della Fiom provinciale di Torino per i prossimi quattro anni  si è concluso il sesto congresso dei metalmeccanici torinesi della Cgil, a cui hanno partecipato oltre 250 delegati. Nella relazione conclusiva Bellono ha  affrontato il tema dell’accordo sulla rappresentanza. sottolineando che ”il punto di fondo su cui verte la critica della Fiom è che tale accordo prefigura un modello di relazioni sindacali che di fatto depotenzia il ruolo del contratto nazionale, scaricando sulla contrattazione aziendale e quindi sui delegati i conflitti, le contraddizioni e soprattutto le pressioni del rapporto con la controparte. Un modello quindi aziendalista  che finirebbe per rendere più deboli lavoratori, delegati e di fatto tutto il sindacato. La Fiom non ha alcuna intenzione aventiniana e  non si sottrarrà alla verifica del consenso da parte dei lavoratori (altro…)

La Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo delibera 372 mila euro per gli eventi 2014

fodazione-cassa-risparmio-cuneoLa Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo ha deliberato 144 contributi per la Sessione Eventi Primavera Estate, per un totale di 372.500 euro per il 2014, a cui si aggiungono 96.500 euro di impegni per le edizioni 2015 delle stesse iniziative. I contributi per il 2014 sono relativi a eventi che si svolgeranno tra il primo aprile e il 30 settembre 2014. A fine marzo è prevista poi la delibera dei contributi per le manifestazioni rilevanti, mentre per la fine di giugno quella per la Sessione generale 2014. commenta Ezio Falco, presidente dell’Istituto ”Con la delibera di questi contributi, la Fondazione Crc dà concretezza all’impegno assunto per sostenere le attività (altro…)