Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

31 - 01 - 2015

Asti

Da gennaio niente tassa (Cosap) sui terreni agricoli. Ridotto il canone delle abitazioni degli agricoltori

agricolturaCome previsto e denunciato da Coldiretti, la tassa Cosap (Canone occupazione spazi ed aree pubbliche) si è rivelata un fallimento, ma causa i conti disastrosi della Provincia, non è più possibile evitare il pagamento dell’annualità 2014. Anche se da gennaio sono esentati i terreni agricoli e ridotti del 50% i canoni delle abitazioni degli agricoltori, la tassa dell’anno scorso va saldato entro il 31 marzo 2015 per regolarizzare ogni posizione senza sanzioni.

Non è mai bello crogiolarsi sugli allori, ma questa volta non possiamo esimerci dal dire che per Coldiretti è un risultato importante, raggiunto contro una malsana burocrazia che a volte vuole prendersi tutto e se ne infischia di chi lavora veramente”. Commenta così Roberto Cabiale, presidente Coldiretti Asti. (altro…)

Armati e a volto coperto rapinano portavalori, è caccia all’uomo ad Asti

rapina1Un furgone portavalori è stato bloccato e rapinato questa mattina ad Asti. Due persone, incappucciate ed armate di pistola, hanno fermato un furgone portavalori che trasportava gli incassi delle slot machine. L’attacco è avvenuto nella zona tra il quartiere San Fedele e la tangenziale. I due uomini armati hanno intimato all’autista di scendere ed aprire il prtellone, quindi si sono fatti consegnare i sacchi con le monete. A quel punto sono saliti in macchina e fuggiti a tutta velocità. La polizia sta battendo l’intera città per cercare di intercettare i due malviventi. (altro…)

E’ morto a 93 anni Guido Nicola, il genio dei restauratori italiani. I funerali nella sua Aramengo

giovanni-nicolaE’ morto martedì pomeriggio dopo lunga malattia a 93 anni Guido Nicola, restauratore di Aramengo dove ha sede il laboratorio di restauro da lui fondato nel 1968 noto in tutto il mondo. Guido Nicola iniziò nel dopoguerra, insieme alla moglie Maria Rosa, il suo lavoro di restauratore a Torino, dopo aver fatto il barbiere, prima di trasferire la sua azienda nel Monferrato. Il suo suocero Giovanni Borri, pittore e restauratore genovese, lo introdusse nell’ambiente dell’arte. Il suo laboratorio ha restaurato tele dei più grandi pittori come Guercino, Guido Reni, van Eyck, Rembrandt, Raffaello, Caravaggio, Tintoretto. Rubens, Antonello da Messina, Michelangelo, Picasso, Max Ernst, Leger, De Chirico, Fontana.  Guido Nicola lascia la moglie e i figli Gian Luigi e Anna Rosa che gestiscono il suo laboratorio.   (altro…)

Al teatro Alfieri di Asti torna in vita Oscar Wilde nel corpo di Gianluca Guidi

Gianluca Guidi. PHOTO©Marco D'Elia

Gianluca Guidi. PHOTO©Marco D’Elia

Martedì 13 gennaio alle 21 al teatro Alfieri di Asti arriva “Oscar!”, il nuovo spettacolo di Gianluca Guidi, con testo a cura di Masolino D’Amico, regia di Massimo Popolizio e musiche di Germano Mazzocchetti. Non solo un monologo su Oscar Wilde, ma un patchwork drammaturgico d’effetto, un puzzle che destruttura la materia dandole una forma moderna di esposizione pur mantenendo inalterato il linguaggio del grande autore irlandese. Nella fantasia di un uomo di teatro come Massimo Popolizio, tutto questo è diventato un “One Man Show” degno della miglior tradizione anglosassone e molto moderno. Lo spirito e lo humour di Wilde vengono consegnati agli spettatori quasi come fosse un moderno comico, senza rinnegarne l’eleganza e il genio.  (altro…)

Ecco i biglietti vincenti della Lotteria Italia in Piemonte

lotteria-italia-biglietti-vincentiNessuno dei sei premio principali della Lotteria Italia 2015 è arrivato in Piemonte, ma la nostra regione può consolarsi con una discreta pioggia di premi minori. In totale sono arrivati in Piemonte 300 mila euro. I premi sono stati assegnati durante la serata dell’Epifania della trasmissione televisiva “La prova del cuoco”, condotta da Antonella Clerici. In Piemonte sono stati vinti quattro premi di seconda categoria da 50mila euro l’uno. I biglietti vincenti sono C 040649 Borgaro Torinese, P 202847 Novi Ligure,P 034146 Castelnuovo Scrivia, R 047837 Torino. Vinti anche sei premi di terza categoria da 20 mila l’euro l’uno. Questi i biglietti vincenti: P 434776 Rivoli, B 322858 Scarmagno, N 149999 Castello di Annone, I 088211 Sangano, (altro…)

Coldiretti e Aspromiele in cerca di apicoltori da avviare alla professione

apiAAA cercasi apicoltori. L’associazione produttori di miele del Piemonte, Aspromiele, in collaborazione con Coldiretti Asti, organizza un corso per diventare apicoltore, passione e professione che, a quanto pare, è abbastanza redditizia, nonostante il periodo di crisi economica e di globalizzazione dei mercati. Sette gli incontri in calendario, nei mesi di febbraio e marzo, in orario serale, nella sede astigiana di Coldiretti, in corso Felice Cavallotti, 41. Gli argomenti teorici proposti consentiranno ai partecipanti di acquisire una appropriata terminologia tecnica e le nozioni fondamentali per una gestione corretta dell’attività di apicoltore ai passi con le nuove problematiche e le sfide che il settore si trova oggi ad affrontare: (altro…)

Continua la mobilitazione a difesa dell’ospedale di Asti. Comitati e istituzioni si riuniscono per fare il punto della situazione

ospedaleVenerdì 9 gennaio, dalle 16 alle 19, testimonianze, letture, musica e interventi istituzionali, nella piazza interna dell’ospedale astigiano Cardinal Massaia per fare il punto sulla situazione tagli e accorpamento ad Alessandria. Parte da una frase pronunciata da mons. Francesco Ravinale. Nel commentare il taglio dei dodici reparti previsti dalla delibera regionale, il vescovo, che ha sostenuto la raccolta di firme promossa dal comitato cittadini per la difesa dell’ospedale, nei giorni scorsi si è espresso così: “A forza di tagliare alberi, si finisce che non si ha più la legna per scaldarsi”.  (altro…)

Asti a misura di bambino per festeggiare l’epifania in piazza

befanaMartedì 6 gennaio Asti festeggia la “sua” epifania con una tradizionale festa pomeridiana in corso Alba. Le associazioni, che ogni anno organizzano la manifestazione, erano incerte, fino all’ultimo, se fare o meno la festa vista la presenza del cantiere dei lavori e degli “archi” di legno posizionati di fronte alla palestra in piazza Dalla Chiesa nell’ambito del progetto di ristrutturazione urbana Pisu (Progetto integrato sviluppo urbano). Alla fine, però la decisione è stata presa e l’evento si fa! Dalle 16, animazione e distribuzione di cioccolata, panettoni e dolci per i bambini.  (altro…)

Storica Fagiolata di San Defendente tra figuranti e quintali di zuppe di legumi. Fotogallery

Fagiolata 2015

Fagiolata 2015

Venerdì 2 gennaio, come da tradizione, vecchia di 8 secoli, Castiglione, frazione astigiana, ha ospitato la sua “Storica Fagiolata di San Defendente”. Un evento nato nel 1200, circa per volontà di Gugliemo Baldissero che, a seguito di una buona azione, volle che, dopo la sua morte, ogni 2 gennaio, venisse celebrata una messa per lui e i suoi familiari. Non solo, in tale occasione, i religiosi andavano alla ricerca di legumi per poter sfamare i poveri del villaggio. Proprio per rispettare l’usanza, l’intera comunità, nella minuta piazzetta del palazzo municipale organizza una sorta di cucina open air dove una squadra di cuochi, sin dalle prime luci dell’alba, inizia la cottura di 7 quintali di fagioli e ceci con pezzi di maiale. Il tutto promosso dalla pro loco La Castiglianese. (altro…)

Incendio in una mansarda in centro ad Asti, rimane ucciso un cagnolino

vigili del fuocoUn incendio è scoppiato questa mattina ad Asti. Le fiamme si sono sprigionate in una mansarda del centro storico, in via Varrone. Sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco che sono riusciti a domare l’incendio. Nell’abitazione si trovava da solo il cagnolino dei proprietari di casa, che ha perso la vita nell’incendio. Nell’abitazione non c’erano persone. Le fiamme, secondo i vigili del fuoco, sarebbero scaturite dalla canna fumaria della stufa, probabilmente a causa della mancata manutenzione della stessa.

Asti, ruba l’auto di una coppia e, senza saperlo, rapisce la bambina di tre anni addormentata all’interno

carabinieriPessimo inizio d’anno per una famiglia di Asti che, nella notte di capodanno, è stata vittima di un ladro. Il malvivente si è intrufolato nell’auto delle sue vittime dalla quale una coppia, marito e moglie, era appena scesa per aprire il cancello di casa, ma nella vettura è rimasta la bambina di tre anni, addormentata sul seggiolino posteriore. A quel punto, il ladro è fuggito al volante dell’auto con la piccola. I genitori, disperati, hanno allertato subito i carabinieri, mentre il padre ha inseguito, con un’altra vettura, l’uomo che, senza saperlo, ha rapito la bambina poi, in una zona periferica della città, si è reso conto di avere a bordo (altro…)

Storica Fagiolata di San Defendente a Castiglione d’Asti

urlIl nuovo anno, com’è ormai tradizione, a Castiglione d’Asti inizia con una ricca fagiolata. Si tratta di una tradizione vecchia di secoli che pare tragga le sue origini dal periodo medievale ed è conosciuta come la “Fagiolata di San Defendente” del 2 gennaio. Promossa, anticamente dalla compagnia religiosa dei Battuti che andava in cerca di carità sotto forma di legumi per sfamare i poveri, secondo la volontà di Guglielmo Baldissero, dal 1990 è organizzata dalla pro loco. Tempi diversi, ma folklore e metodo rispettoso del passato. I legumi, infatti, cuociono moderatamente su fuoco a legna e la distribuzione, sia in piatti da asporto, sia in pignatte, viene offerta gratuitamente a tutti i presenti. (altro…)

Sgambata di capodanno ad Asti. Il 2015 inizia di corsa

correreAd Asti si corre sin dal primo giorno del nuovo anno. Dopo la nottata brava, chi resiste ai bagordi e ai brindisi, si può dilettare nella “Sgambata di capodanno”, prevista per giovedì 1 gennaio. Ritrovo e partenza in piazza Alfieri ad Asti poco prima della 9.45 per iscriversi all’evento, promosso da Gian Franco Chiaranda e Angelo Marchione, e iniziare a correre accanto agli altri partecipanti tra cui le sportive Alice Franco di Asti e Francesca Gandolfo di Alessandria, campionessa di nuoto di fondo la prima e di pentathlon moderno la seconda. Allieta la giornata, poco prima della gara amatoriale e gratuita, l’esibizione in cielo dei paracadutisti Claudio Borin e Bruno Scagliola. (altro…)